Menu
Sei qui: SardegnaSpecialiMonumenti Aperti Sardegna 2020

Monumenti Aperti Sardegna 2019

 

Scopri gli appuntamenti con i "Monumenti Aperti" dell'8 e 9 giugno 2019

 

Monumenti Aperti Sardegna 2019

MONUMENTI APERTI 2019

APRILE - GIUGNO 2019

1997 – 2019: oltre vent’anni con Monumenti aperti

Monumenti aperti è la più importante festa della Sardegna dedicata alla promozione e valorizzazione dei beni culturali.

Monumenti Aperti Sardegna: Nata nel 1997 a Cagliari dalla passione e l’impegno civile di un gruppo di studenti universitari, la manifestazione, organizzata dalla ONLUS Imago Mundi, coinvolge ogni anno più di cinquanta amministrazioni comunali e almeno quindicimila studenti di tutte le età che per due giorni diventano i “ciceroni” dei propri territori e degli oltre seicento monumenti aperti al pubblico nei fine settimana tra aprile e maggio.

Dal 2013 la manifestazione è sbarcata nelle Langhe piemontesi, nei territori raccontati da Cesare Pavese e Beppe Fenoglio e nell’autunno di quest’anno sarà presente anche nel comune di Ferrara.

Oltre alle consuete visite guidate, tutte rigorosamente gratuite, appositi percorsi sono progettati per il mondo della disabilità, in accordo con le associazioni di categoria, così come sono realizzate visite guidate pensate appositamente per i bambini.

Un ricco programma di eventi collaterali, di animazioni musicali, di installazioni sonore ed esibizioni teatrali nei monumenti e nelle piazze contribuisce a rendere la manifestazione ancora più coinvolgente e stimolante.

Tutti gli anni sono oltre trecentomila le visite ai monumenti e imponente è la partecipazione ai tanti progetti speciali dedicati ai bambini e al pubblico adulto.

Ecco i comuni che parteciperanno a "Monumenti Aperti 2019"

Alghero, Ales, Arbus, Assolo, Bauladu, Bosa, Cagliari, Cossoine, Cuglieri, Decimoputzu, Dolianova, Genuri, Guspini, Iglesias, Lunamatrona, Milis, Monastir, Monserrato, Muravera, Neoneli, Nuraminis, Olbia, Oristano, Osilo, Pabillonis, Padria, Ploaghe, Porto Torres, Pula, Quartucciu, Quartu Sant’Elena, Samatzai, San Gavino Monreale, Sanluri, San Sperate, Sant’Antioco, Sardara, Sassari, Selargius, Serramanna, Sestu, Settimo San Pietro, Siliqua, Terralba, Tertenia, Thiesi, Torralba, Tortolì, Tula, Usini, Ussana, Uta, Vallermosa, Villacidro, Villamar, Villamassargia, Villanovaforru, Villanovafranca, Villaputzu, Villasimius, Villasor, Villaspeciosa.

Per informazioni contattare la segreteria organizzativa regionale via mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero 070/6402115 – 3464755945

Sito ufficiale Monumenti Aperti
http://monumentiaperti.com

monumenti aperti sardegna 2019

Go to top