Menu
Sei qui: SardegnaSagreSartiglia 2020Sartiglia 2017: 20 stelle per il Gremio dei Falegnami

Sartiglia 2017: 20 stelle per il Gremio dei Falegnami

La Sartiglia del martedì grasso sarà ricordata come quella del ritorno alla tradizione, grazie alla scelta de su Componidori del Gremio dei Falegnami, Giuseppe Sedda, di far scendere i cavalieri uno alla volta, almeno per la gran parte della manifestazione, usanza in auge fino al 1980. Successivamente invece, per velocizzare la corsa, si passò ai gruppi di cavalieri ai quali Su Componidori consegnava le spade per raggiungere piazza Manno e poi tentare di centrare la stella in via Duomo.

Alla fine della giostra medievale il Gremio dei falegnami ha contato 20 stelle centrate, una su tre, se si considera che son scesi 59 cavalieri. Stella mancata per su Componidori Giuseppe Sedda - che l'aveva centrata invece domenica - e per suoi compagni di pariglia. Quattro invece le stelle d'oro, cioé di chi è riuscito a centrare la stella sia alla domenica che al martedì: Fabrizio Pomogranato, Giuseppe Frau, Federico Fenu e Cristian Sarais. Due invece le stelle centrate dalle amazzoni sarde: Elisabetta Sechi e Sonia Cadeddu.

Cavalieri che hanno centrato la stella per il gremio dei Falegnami:

  1. Fabrizio Pomogranato - Stella d'oro,
  2. Ignazio Nonnis - Alla sua ultima Sartiglia,
  3. Francesco Castagna,
  4. Enrico Fiori,
  5. Rodolfo Manni,
  6. Giuseppe Frau - Stella d'oro,
  7. Claudio Tuveri,
  8. Elisabetta Sechi,
  9. Sonia Cadeddu,
  10. Federico Fenu - Stella d'oro,
  11. Franco Carboni,
  12. Paolo Rosas,
  13. Gianluca Russo,
  14. Raimondo Carta,
  15. Anthony Maccioni,
  16. Andrea Manias,
  17. Francesco Armas,
  18. Gianluca Mugheddu,
  19. Antonio Giandolfi,
  20. Cristian Sarais - Stella d'oro.

fondazione-sartiglia

Go to top