Menu
SardegnaSagreFuochi Sant'Antonio Abate 2019Fuochi Sant'Antonio Abate 2018: Sedilo

Fuochi Sant'Antonio Abate 2018: Sedilo

Fuochi di Sant'Antonio Abate 2018 a Sedilo

Sa tuva: fogulone de Santu Antoni

Il giorno 16 gennaio "SOSSOTZIOS" trasportano "sas tuvas" nel piazzale della chiesa di Sant'Antonio, dove nel pomeriggio, dopo la benedizione del parroco, bruceranno per tutta la sera e durante la notte.

Nel pomeriggio verranno messi all'asta, da un banditore improvvisato tutti i dolci e le varie mercanzie (vino, salumi, formaggio, agnelli e maialetti etc) alla quale partecipano tutti i cittadini presenti alla manifestazione.

La mattinata bambini, bambine, ragazzi e ragazze vanno per le case del paese a chiedere i papassini e le tziriccasa, i dolci tipici lavorati in modo casereccio.

I ragazzi, ripetono in ogni casa il seguente rituale: "SU TUREDDU MEU CA MI NARZO ANTONEDDU"

Mentre le ragazze diranno"SA VIDA MIA CA MI NARZO MARIA"

Go to top