Menu

Autunno in Barbagia a Sorgono

 

Autunno in Barbagia a Sorgono

Quest’anno "Autunno in Barbagia" non ci sarà, vi invitiamo comunque a visitare Sorgono in tutti i mesi dell'anno.

Booking.com

I racconti digitali dal Cuore della Sardegna questa volta arrivano proprio dal centro geografico dell’isola, dal paese di Sorgono, territorio antico e magico dove è stato scoperto uno tra i più suggestivi allineamenti di menhir del Mediterraneo.

La vendemmia secondo tradizione 

CORTES
Le arti, i mestieri, le cantine: lavoro artigiano e prodotti tipici di Sorgono; degustazioni e punti di ristoro; esposizioni di pittura e fotografia naturalistica, archeologica, storica e sociale: frammenti di vita vissuta nel Mandrolisai.

SA ‘INNENNA
‘La vendemmia secondo tradizione’. Dalla raccolta dell’uva alla pigiatura (catziadura), sarà possibile prendere parte a tutte le fasi della vendemmia di una volta. Tra tradizione e innovazione: la sesta edizione di Wine and Sardinia.

SA FESTA
Musicisti, sonadores, animazione itinerante: festa di strada da mattina a tarda sera; teatro; la 9° edizione del Palio delle Botti.

Dovremmo attendere fino al 2021 per scoprire Sorgono con Autunno in Barbagia, ma nel frattempo vi diamo qualche consiglio per visitarla:

  • vicino al paese di trova il sito archeologico “Biru’e Concas”, uno tra i più affascinanti complessi megalitici del Mediterraneo, con oltre 200 menhir.
  • l'area è ricchissima di sorgenti, il paese è circondato da straordinari paesaggi di granito scolpiti dal vento e boschi incontaminati.
  • I rilievi montuosi si alternano con i profili morbidi delle colline ricoperte dai vitigni di Cannonau, Monica, Muristellu dai quali si produce il rinomato vino DOC Mandrolisai.
  • Nella riserva di caccia di S. Luisu dal 2002 è stato reintrodotto il cervo sardo dalla riserva WWF di Monte Arcosu e il daino dalla riserva di Assai.
    Più della metà del territorio è ricoperta da boschi formati da sugherete, roverelle, lecci, olivastri.
  • a pochi chilometri dal centro abitato, su una collina, si trova la chiesa campestre di San Mauro, tra le più antiche della Sardegna. Costruito nel 1574 su un insediamento benedettino del XII, l’edificio è un classico esempio di sintesi tra elementi del gotico-aragonese e le architetture locali. La facciata è impreziosita da un imponente rosone gotico ricavato da un unico blocco di trachite che con i suoi 4,5 metri di diametro risulta il più grande dell’Isola.
  • Nel centro del paese le deliziose case in pietra a più piani, tipiche dell’architettura locale, sono custodite nelle intricate stradine che si congiungono alla via principale, dove sono ancora visibili antichi palazzi nobiliari in stile gotico aragonese e liberty testimoni dell’antico ruolo di Sorgono come capoluogo Mandrolisai.

 

INFO POINT

Piazza Gramsci
Impronta Cooperativa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pro Loco Sorgono
tel. 3459035173 / 340 0680386
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web www.prolocosorgono.com | www.wineandsardinia.it

Comune di Sorgono
tel. 0784 622520 / 21

DOVE SI TROVA E COME ARRIVARE A SORGONO PER AUTUNNO IN BARBAGIA

A cura di Aspen Nuoro

cuore-sardegna-autunno-barbagia

Strutture in provincia di Nuoro

Strutture Vacanze in Provincia di Nuoro

Agriturismo - Bed and Breakfast - Hotel - Appartamenti - Residence - Campeggi

Go to top