Il 26 giugno 2021 ritorna "Puliamo la Sella", il grande evento di Clean up collettivo per ripulire le spiagge e il mare attorno a La Sella del Diavolo, della città di Cagliari.

Puliamo la Sella 2021

Puliamo la Sella 2021

Ritorna Puliamo la Sella il grande evento di Clean up collettivo promosso dalla Fondazione MEDSEA alla sua terza edizione, per ripulire le spiagge e il mare attorno a La Sella del Diavolo, promontorio simbolo della città di Cagliari e luogo del cuore dei cagliaritani.

L’evento si svolgerà sabato 26 giugno, dalle ore 9 alle 12 e quest’anno MEDSEA sarà supportata dall’associazione di rappresentanza studentesca all'Università di Cagliari, RESET Unica. Il Clean Up, come nelle passate edizioni, interesserà il primo tratto della spiaggia del Poetto e il litorale tra Marina Piccola a Cala Mosca e vedrà coinvolti anche i chioschi della prima fermata: Otium, Le Palmette e Sella del Diavolo. Ospite speciale della giornata dedicata alla pulizia del litorale il campione di surf Francisco Porcella.

L’incontro dei partecipanti è previsto per le ore 9, nell’Anfiteatro della Marina Piccola di Cagliari. Prendono parte all’iniziativa numerose associazioni sportive, ambientali e culturali: la Scuola di Kayak Olè Kayak, TuttiInSup, Cooperativa Golfo degli Angeli, AIR Sub, Subaqua Diving, Tribune – Settore Apnea, UpsideDown Sardinia, EcoClean Villacidro, Scout Cngei (Ca2), Scout Assoraider (Ca24), Farmacia Politica, UniCa LGBT e Giovani per il Pianeta.

“Lo scorso anno non è stato possibile organizzare questo evento, per via delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria – spiega Piera Pala, membro del direttivo di MEDSEA – ma non abbiamo mai abbassato la guardia sul problema della plastica in mare che compromette in modo irreversibile l’ecosistema marino, e abbiamo continuato a lavorare su progetti di ocean literacy per sensibilizzare tutti all'importanza dell'oceano e delle scienze legate al mare. Ancora una volta vogliamo rendere un omaggio a Cagliari, alla Sardegna ed ispirare giovani e cittadini al rispetto quotidiano dell’ambiente, supportati da tante associazioni sempre in prima linea e che ringraziamo già da ora per il loro impegno e passione”.

La Fondazione MEDSEA, in occasione di Puliamo la Sella 2021, ha inoltre richiesto tutti gli enti competenti e allo stabilimento Il Lido, l’autorizzazione a procedere alla pulizia dei frammenti di plastica generati dal degrado dei sacchi accumulatisi nella battigia dello stesso stabilimento balneare del Poetto. Sacchi che, deteriorandosi con l’azione delle onde, generano frammenti di plastica e microplastiche che si disperdono in mare, con ripercussioni negative sulla fauna marina e sull’ecosistema.

Puliamo la Sella rientra nel progetto più ampio della fondazione MEDSEA “Plastic Free Med”, che dal 2018 al 2020, in oltre 20 eventisvolti in Sardegna e in altre zone del Mediterraneo, ha consentito la raccolta di quasi 50 tonnellate di plastiche ed altri rifiuti in mare.

Al Cleanup Puliamo la Sella sono invitati a partecipare tutti i maggiorenni ed eventuali minorenni accompagnati, previa compilazione ed invio della modulistica presente sul sito medseafoundation.org, assieme ad una copia del documento di identità che può essere inviata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o portata con sé direttamente il giorno dell’evento.

MEDSEA Foundation.
La Fondazione MEDSEA, con base a Cagliari, lavora per la tutela degli ecosistemi marini e costieri del Mediterraneo e la protezione del patrimonio culturale. Dal 2015 si occupa di numerosi progetti di salvaguardia delle zone umide e di sviluppo sostenibile, tra cui il Blue Eco Lab (BEL) per la creazione di nuovi manufatti dal recupero dagli scarti delle attività in mare nel Mediterraneo, e di iniziative di “Clean-Up” in tutto il Mediterraneo come Plastic Free Med che ha consentito, in 20 eventi svolti dal 2018 al 2020, il recupero di quasi 50 tonnellate di plastica e altri rifiuti in mare.

Puliamo la Sella!
L’Iniziativa Puliamo la Sella! Viene organizzata dalla Fondazione MEDSEA dal 2018, all’interno del progetto Plastic Free Med, e ha come obiettivo quello della sensibilizzazione al problema delle plastiche e rifiuti in mare. Nell’ultima edizione del 2019 è stato raccolto mezzo quintale di rifiuti.

Per partecipare: istruzioni e modulistica su medseafoundation.org

video sardegna poetto drone