Fino al 5 settembre 2021 la XVII edizione del Cabudanne de sos poetas a Seneghe.

cabudanne sos poetas 2021

PROGRAMMA CABUDANNE DE SOS POETAS 2021

XVII edizione

“UN MONDO A VENIRE”

DAL 23 AGOSTO AL 5 SETTEMBRE 2021

Il 1° settembre prende il via ufficiale la XVII edizione del Cabudanne de sos poetas a Seneghe con l'appuntamento dedicato alla poesia occitana e ai versi del noto poeta francese Max Rouquette. Lettura poetica dei suoi testi con Gisèle Pierra e Franc Ducros.

Prende il via ufficiale a Seneghe domani, 1° settembre, la XVII edizione del festival di poesia internazionale della Sardegna, tra i più importanti del panorama nazionale. Un programma ricco di proposte che si articolerà fino al 5 settembre, con una dedica speciale a Franco Loi, il grande poeta, saggista, amico e cittadino onorario di Seneghe dal 2010, scomparso questanno a gennaio alla soglia del novantunesimo anno di età.

Un lungo viaggio in “Un mondo a venire”, il tema di quest'anno, aderente all'idea dell’associazione Perda Sonadora, che da diversi anni cura la direzione artistica, di interscambio culturale, poetico e culturale. Oltre cinquanta gli ospiti: artisti, poeti, musicisti, storici, ricercatori, artisti e giornalisti che si succederanno nelle prossime cinque giornate del festival, nellunica location, il frutteto Giardini de Murone attiguo a Sa Prentza de Murone. Qui si terranno tutti gli appuntamenti con l'unica eccezione dell’evento di chiusura che verrà realizzato al “Campo della Quercia”.

Fedele come sempre al legame stretto tra la lingua e alla poesia della Sardegna quest'anno il Cabudanne dedica alcuni appuntamenti alla poesia e alla cultura occitana. Mercoledì 1° settembre linaugurazione ufficiale vede alle 21.00 tra i versi di Max Rouquette, poeta ed intellettuale occitano autore di una vasta produzione di opere (prosa, poesia, teatro), attivo nel secolo scorso e molto noto e apprezzato in Francia. La sua scrittura nasce dall'incontro fra la cultura popolare (i racconti della grande tradizione occitana che udì da bambino) e quella della grande letteratura. L'opera dello scrittore francese rivive nel cuore del Montiferru attraverso una selezione dei suoi testi e una lettura poetica di Gisèle Pierra, docente universitaria e Montpellier e attrice che propone al pubblico testi di autori occitani e francesi, insieme a Franc Ducros, docente di letteratura italiana all'Università di Montpellier, poeta molto conosciuto in Francia e in Italia, autore tra le tante di un testo importante sull'opera di Dante. Ducros ha inoltre curato per l’appuntamento seneghese la traduzione in italiano dei testi di Max Roquette.

La lingua doc, o lingua occitana, più nota in Italia con l’attributo “provenzale”, è la lingua delle popolazioni della Francia meridionale e viene parlata nell’area occitana che si estende dalle sponde della costa guascone dell’Atlantico, passando per il Massiccio Centrale al Golfo del Leone, sino al confine con l'Italia comprendendo alcune valli piemontesi. Questa lingua oggi vive quasi le stesse difficoltà della lingua sarda, abbracciando anch'essa diverse espressioni dialettali. E a Seneghe si parlerà ancora di poesia occitana e delle sue peculiarità nell'incontro del 5 settembre alle 19.30 con la presentazione della rivista di Poesia OC. Intervengono Bruno Peyras, Frederic Fijac. Coordina l'incontro Mario Cubeddu.

Anche quest'anno i momenti conviviali sono affidati allo chef Pierluigi Fais proprietario del ristorante JOSTO  che andrà a creare con i suoi piatti un pezzo importante dell’atmosfera del Cabudanne.

Come ogni anno, la libreria Verbavoglio Emmepi Ubik accompagnerà il festival e darà a tutti gli ospiti la possibilità di sfogliare e acquistare i libri presentati durante il Cabudanne, con una particolare attenzione le ultime pubblicazioni poetiche e letterarie nazionali e internazionali.

L'accesso all'area del festival è consentito come da normativa solo ed esclusivamente alle persone in possesso di green pass. 

3 SETTEMBRE 2021

10:30 - Il frutteto de sa prentza de Murone

Apertura del Cabudanne de sos Poetas 2021

Apertura del Cabudanne de sos Poetas 2021

11:00 - Biblioteca Comunale

Incontri di lettura poetica per i più piccoli

Incontri di lettura per i più piccoli realizzati in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Seneghe e il Sistema Bibliotecario del Montiferru e il festival Sassi Scritti.

11:00 - Il frutteto de sa prentza de Murone

Microcosmi Poetici. La casa editrice NOR incontra il Cabudanne

Le poetesse Vanessa Aroff Podda, Daniela Puddu e Nanni Falconi incontrano il Cabudanne. Modera l’incontro Andrea Garau direttore editoriale NOR Edizioni, Curatore della Collana di Poesia Is Cruculeus.

17:00 - Domo de sa Poesia

"Ai piedi del faro non c'è luce". Mostra collettiva di Luciano Piu, Maria Illotto e Eva Måsen Duckert

Inaugurazione della mostra collettiva di Luciano Piu, Maria Illotto e Eva Måsen Duckert. Mostra a cura di Luca Pinna, Alessandra Cubadda, Valentina Scanu e Giulia Cubadda.

Dal 3 settembre al 5 settembre dalle ore 11:00 alle 21:30.

17:30 - I giardini de murone

Filosofia de logu. Decolonizzare il pensiero e la ricerca in Sardegna

Presentazione del libro. Filosofia de logu. Decolonizzare il pensiero e la ricerca in Sardegna, Meltemi, 2021, con Cristiano Sabino, Alessandro Mongili, Alessandro Derrù. Modera l’incontro Vito Biolchini.

19:00 - I giardini de murone

William Carlos Williams VS T. Eliot

Carmen Gallo e Tommaso di Dio: William Carlos Williams VS T. Eliot.  Presentazione del libro di Tomas Eliot (a cura di Carmen Gallo), La terra devastata, ilSaggiatore 2021 e del libro di Williams Carlos Williams (a cura di Tommaso Di Dio), La primavera e tutto il resto, FinisTerrae, 2016.

21:30 - Il frutteto de sa prentza de Murone

Le poetesse marchigiane del 300'

Presentazione del libro: Tacete, o maschi: un libro recupera i versi delle poetesse marchigiane del 300, Argolinee, 2020. Presentano: Fabio Orecchini, Mercedes Arriaga Florez, Andrea Franzoni, Franca Mancinelli e Daniele Cerrato.

4 SETTEMBRE 2021

11:00 - Biblioteca Comunale

Incontri di lettura poetica per i più piccoli

Incontri di lettura per i più piccoli. Giulio Concu e Claudia Piras presentano: Fiabe della Sardegna, Imago, 2020. Accompagnano l’incontro Luisa Madau e Michele Cubadda.

11:00 - Il frutteto de sa prentza de Murone

Areputzu/Asfodelo

Presentazione del libro di poesia Areputzu/Asfodelo, Vydia, 2021, di Mario Cubeddu. Modera l’incontro con il poeta Azzurra D’Agostino.

16:00 - Domo de sa Poesia

Hacker, Sirene e infrarossi: fotografare l’invisibile

Slide fotografica di Elio Mazzacane. Accompagnano le immagini la voce e le poesie di Laura Pugno.

17:00 - Il frutteto de sa prentza de Murone

Gh’á en nom l’Amur

Franca Grisoni incontra il Cabudanne.

18:00 - Il frutteto de sa prentza de Murone

Una finestra sui Balcani. Faruk Šehić incontra il Cabudanne.

Poesia e guerra nei Balcani. Presentazione dei libri: Ritorno alla natura, Lietocolle, 2019 e Racconti a orologeria, Mimesis, 2020 con il poeta e scrittore Faruk Šehić. Moderano l’incontro Elvira Mujcic, Alessandro di Rienzo e Ginevra Pugliese.

19:30 - Il frutteto de sa prentza de Murone

26 - Tribute to the twenty-six dead women

25 anni della Casa della Poesia. Presentazione del libro di poesie: 26 – Tribute to the twenty-six dead women, Multimedia Edizioni, 2020. Dialogano con il poeta Giancarlo Cavallo, Sergio Iagulli e Raffaella Marzano.

21:30 - Il frutteto de sa prentza de Murone

Franco Loi, poeta.

La Poesia di Franco Loi. Presentazione del libro La torre, Edizioni San Marco dei Giustiniani, Genova, 2020, con Simone Cireddu, Mario Cubeddu, Franca Grisoni, Antonio Maria Cubadda e Franc Ducros.

23:00 - Il frutteto de sa prentza de Murone

S A R R A M in concerto

S A R R A M è il progetto solista di matrice drone / ambient in cui convivono elementi di natura doom, postrock e noise del sardo Valerio Marras. Concertisticamente molto attivo ha suonato in tutta Europa esibendosi in clubs, festivals, chiese e accademie con continuità. Con quattro dischi all’attivo dal 2017 a oggi usciti per Subsound Records, Midira Records e Talk About Records presenterà – a Cabudanne de sos Poetas- “Albero”, uscito a Maggio per Subsound in solo vinile e già uno dei migliori dischi del 2021 per gli addetti ai lavori – in un live in bilico tra drone music, tape loop, postrock, doom ed elettronica.

5 SETTEMBRE 2021

11:00 - Il frutteto de sa prentza de Murone

Noi

Tommaso di Dio presenta l’ultimo libro di Laura Pugno: Noi, Amos Edizioni, 2020.

17:00 - Il frutteto de sa prentza de Murone

In collaborazione con Università di Cagliari SPOL: la poesia Arabo Palestinese incontra il Cabudanne

Nicola Melis -Università di Cagliari- incontra Wasim Dahmash -Edizioni Q-.

18:30 - Il frutteto de sa prentza de Murone

Le fuggitive

Presentazione del libro di poesie: Le fuggitive, Nino Aragno Editore, 2020. L’autrice Carmen Gallo incontra il Cabudanne. Introduce l’incontro Tommaso di Dio.

19:30 - Il frutteto de sa prentza de Murone

Un viaggio nella poesia occitana.

Un viaggio nella poesia occitana. Presentazione della rivista di poesia OC. Intervengono Bruno Peyras, Frederic Fijac. Coordina l’appuntamento Mario Cubeddu.

22:00 - Campo della Quercia

Siamo tutti cannibali. Sinfonie dall’abisso

SIAMO TUTTI CANNIBALI
Sinfonia per l’abisso
da Moby Dick di H. Melville

con Roberto Magnani (voce) e Giacomo Piermatti (contrabbasso)
musiche Giacomo Piermatti, Andrea Veneri
live electronics e regia del suono Andrea Veneri
tromba registrata e ammutinamento Simone Marzocchi
elaborazione drammaturgica Roberto Magnani
sprofondamenti Marco Sciotto
consulenza drammaturgica Iacopo Gardelli
spazio scenico Roberto Magnani
direzione tecnica Alessandro Bonoli
realizzazione scene Antonio Barbadoro
interventi pittorici Bacco Artolini
assistenza tecnica Enrico Isola, Fagio
realizzazione bozzetti di scena Federica Famà
foto di scena Marco Parollo
grafica Nicola Varesco
promozione e organizzazione Francesca Venturi
ringraziamenti Francesco Giampaoli, Marco Olivieri, Flaminia Pasquini Ferretti
residenza artistica Masque Teatro, Ultimi Fuochi Teatro
produzione Teatro delle Albe / Ravenna Teatro in collaborazione con festival Crisalide, Operaestate Festival, Associazione Perda Sonadora, Cisim

Mostra collettiva di scultura e pittura di Luciano Piu, Maria Illotto e Eva Masen Duckert.
Dalle 10:00 alle 22:00 dal 3 al 5 settembre.

E’ possibile visitare il laboratorio di Luciano Piu, Maria Illotto e Eva Masen Duckert, Corso Umberto 192, Piazza San Agostino tutti i giorni  dal 3 al 5 settembre dalle 10:00 alle 12:00.

Info e programma sul sito ufficiale del Cabudanne: www.settembredeipoeti.it