Menu
Sei qui: SardegnaCucinaRicette sardeDolciRicette Sarde: Parafrittus (Frati fritti)

Ricette Sarde: Parafrittus (Frati fritti)


Parafrittus - Ricetta dei frati fritti o fatti fritti

PARA FRITTUS - FRATI FRITTI (FATTI FRITTI)

Para frittus letteralmente tradotto in frati fritti.
La riga bianca rappresenterebbe infatti il cordoncino del saio dei frati.

Dolci Sardi per il Carnevale ma non solo.

Difficoltà: media

Tempo: 3 ore e mezza (2 + 1 di lievitazione)

INGREDIENTI: per 10 para frittus

  • farina 550 g (300 g di Manitoba e 250 di 00)
  • lievito di birra 25 g
  • lievito vanigliato per dolci 8 g
  • strutto 50 g
  • latte 180 g (un bicchiere)
  • uova 2
  • zucchero 50 g ( in più servirà per la decorazione)
  • scorza di un'arancia
  • scorza di un limone
  • succo di mezza arancia
  • grappa o fil'e ferru 2 cucchiai
  • olio di arachide 2 lt

PREPARAZIONE PARA FRITTUS

  • Impastare le due uova e lo zucchero con lo sbattitore eletrico e con le fruste in movimento unire le scorze degli agrumi e il succo d'arancia
  • Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido
  • Sostituire i ganci dell'impastatrice, inserire quelli a spirale dopodichè metà per volta aggiungere la farina, il latte con il lievito e sucessivamente aggiungere lo strutto e due cucchiai di grappa o fil'e ferru.
    Lasciate lavorare l'impastatrice per 15/20 minuti.
  • Coprire la ciottola con la pellicola trasparente e alcune coperte per tenere al caldo l'impasto, lasciare lievitare per almeno 2 ore.
    Trascorso il tempo necessario l'impasto avrà triplicato il suo volume.
  • Adagiare il composto in una spianatoia infarinata e appiattire con il matarello.
  • Con una formina modellare la sagoma delle ciambelle e con un'altra formina più piccola ricavare i fori, tenere da parte la pasta di questi ultimi.
  • Coprire il tutto con una tovaglia di cotone e delle coperte.
  • Lasciare lievitare per un'ora.
  • In un'ampia padella scaldare l'olio, friggere le ciambelle e farle dorare da entrambe le parti evitando di cuocerle troppo favorendo così la riuscita della riga bianca al centro, caratteristica da cui ne deriva
    probabilmente il nome. Para frittus letteralmente tradotto in frati fritti. La riga bianca rappresenterebbe infatti il cordoncino del saio dei frati.
  • Cospargere con zucchero e buon appetito.

 

EXTRA: Con la pasta ricavata dai fori si possono ottenere delle dolcissime bomboline da riempire con della crema.

Alessia Olla

 

 

Parafrittus - Ricetta Sardegna dei frati fritti o fatti fritti
Go to top