Cominciati Domenica delle Palme, i momenti culminanti si raggiungeranno con le tradizionali funzioni e processioni dell'Addolorata del Giovedì Santo e dei Misteri, di Venerdì Santo e Sabato Santo, in preparazione della Santa Pasqua.

riti settimana santa cagliari 2022

Settimana Santa Cagliari 2022

Con l'allentamento della stretta pandemica da Covid-19, a Cagliari tornano le celebrazioni della Settimana Santa, seppur con qualche restrizione, in particolare nei luoghi chiusi di culto dov'è ancora obbligatorio l'uso delle mascherine.

Cominciati Domenica delle Palme, i momenti culminanti si raggiungeranno con le tradizionali funzioni e processioni dell'Addolorata del Giovedì Santo e dei Misteri, di Venerdì Santo e Sabato Santo, in preparazione della Santa Pasqua.

Tra i diversi suggestivi eventi, allestiti in contemporanea in diverse chiese, vie e luoghi simbolo della città, dall'Arciconfraternita Della Solitudine, dall'Arciconfraternita Del Santissimo Crocifisso, dall'Arciconfraternita Del Gonfalone, dalla Congregazione Mariana Degli Artieri Di San Michele e dal Comitato Di Santa Maria Chiara, anche il rito de “Su Scravamentu” (“Lo Schiodamento”) di Cristo dalla Croce e la sua deposizione.

Programma Settimana Santa a Cagliari

Arciconfraternita del Santissimo Crocefisso (piazza San Giacomo 6)

  • Venerdì 8 aprile “Santi Misteri”
    – dalle ore 16,30 alle ore 17 - Canti del Gruppo cantori presso piazza San Giacomo
    – dalle ore 17 alle ore 20 - Apertura al pubblico dell’Oratorio Santissimo Crocifisso, con esposizione Simulacri dei Santi Misteri

  • Giovedì 14 aprile “Giovedì Santo”
    – ore 15,30 - Crocifissione di Nostra Signore Gesù Cristo, presso Oratorio Santissimo Crocifisso
    – dalle 17 alle 22,30 - apertura al pubblico

  • Venerdì 15 aprile “Venerdì Santo”
    – dalle ore 16 alle ore 18 - uscita processione con seguente percorso: piazza San Giacomo, via Piccioni, via San Giovanni fino civico 181, via San Giacomo, piazza San Giacomo
    – dalle ore 18 alle ore 20 - apertura al pubblico per esposizione del “Cristo in Croce” e della Madonna Addolorata, presso Oratorio SS. Crocifisso

  • Sabato 16 aprile “Sabato Santo”
    – dalle ore 16 alle ore 18 - uscita processione con seguente percorso: piazza San Giacomo, via Piccioni, via San Giovanni fino civico 181, via San Giacomo, piazza San Giacomo
    – dalle ore 17,50 alle ore 19 - apertura al pubblico dell’Oratorio SS. Crocifisso, con esposizione del Cristo deposto sulla Lettiga e della Madonna Addolorata”
    – ore 20,30 - ingresso Cristo Risorto presso Parrocchia San Giacomo e rito de “Su Scravamentu”

  • Domenica 17 aprile “Domenica di Pasqua”
    – dalle ore 11 Rito dell’Incontro e Canti del Gruppo Cantori presso Piazza San Giacomo
    – a seguire ingresso della Madonna dell’Incontro presso la Parrocchia di San Giacomo

Arciconfraternita della Solitudine

  • Mercoledì 13 aprile
    – (chiesa di San Giovanni Battista ) Santo Rosario meditato Giovedì 14 aprile
    – (chiesa di San Giovanni Battista ) dalle ore 17 alle 22 - Rito della visita delle 7 chiese, esposizione del Cristo ai fedeli

  • Venerdì 15 aprile
    – ore 13- processione Cristo morto – percorso: chiesa di San Giovanni, via San Giovanni, viale Regina Elena, piazza Martiri, via Mazzini, via Mario De Candia, via Canelles, Duomo (sosta di circa 45 minuti ), via Martini, via Lamarmora, via Mario De Candia, via Spano, via Gaetano Cima, via Manno, piazza Martiri, viale Regina Elena, via San Giovanni, vico II° San Giovanni, via Piccioni, fino all’altezza della Chiesa di San Mauro, vico VIII San Giovanni, via Giardini, via San Giovanni fino alla Chiesa omonima

  • Sabato 16 aprile
    – ore 10 (Cattedrale di Santa Maria) - “Su Scravamentu” (rimozione dei chiodi e il Cristo dalla croce e di seguito disteso su una lettiga rivestita di veli e pizzi)
    – ore 16 processione di rientro nella chiesa di San Giovanni Battista – percorso: andata fino al Duomo come il giorno precedente (sosta nel Duomo di circa 45 minuti ), poi via Martini, via Lamarmora, via Mario De Candia, via Spano, via Gaetano Cima, via Manno, piazza Martiri, viale Regina Elena, via San Giovanni, vico II° San Giovanni, via Piccioni, via San Giovanni fino all’altezza della Chiesa di
    San Mauro, vico XI San Giovanni, via Giardini, via San Giovanni e rientro alla Chiesa omonima

  • Lunedì 25 aprile
    – ore 17, 30 (chiesa di San Giovanni Battista) - “S'Inserru” (riposizione del Simulacro dell'Addolorata nella sua cappella e chiusura di tutti i riti di Passione)

  • Venerdì 29 aprile
    – ore 18 (chiesa di San Giovanni Battista) - conferenza sull'Arciconfraternita della Solitudine e i Cantori de “Cira Santa Cagliaritana”

Congregazione Mariana degli Artieri di San Michele

  • martedì 12 aprile “Processione dei Misteri”
    – ore 15,30 – percorso: partenza Chiesa di San Michele, via Azuni, via Sant’Efisio, Chiesa di Sant'Efisio (15,40), via Azuni, Chiesa di Sant'Anna (16), piazza Yenne, via Manno, Chiesa di Sant'Antonio (16,30), via Mazzini, via De Candia, Porta dei Leoni, via La Marmora, vico II La Marmora, piazza Duomo, Cattedrale (17), via Fossario, via Cannelles, via De Candia, Porta dei Leoni, via Spano, via Mazzini,
    piazza Costituzione, via Sulis, piazza San Giacomo, San Giacomo (17,30), via Sulis, piazza Costituzione, viale Regina Margherita, via San Salvatore da Horta, Santa Rosalia (18), via Torino, via Manno, piazza Yenne, via Azuni, via Ospedale, San Michele (18,30), fine processione 18,45

  • Domenica 17 aprile “Domenica di Pasqua”
    – ore 11,30 - Processione de “S’Incontru” con il simulacro del Cristo Risorto. Percorso: chiesa di Sant’Efisio, via Sant’Efisio, via Santa Restituta, via Azuni, Portico degli Alberti, via Portoscalas, corso Vittorio Emanuele II
    – segue il rientro dei due simulacri: corso Vittorio Emanuele II, piazza Yenne, via Azuni, chiesa parrocchiale di Sant’Anna

Arciconfraternita del Gonfalone

  • Mercoledì 13 aprile
    – ore 17,30 – Vestizione dei Simulacri di Sant'Efisio e dell'Addolorata e riro de “Su Scravamentu”

  • Giovedì 14 aprile “Giovedì Santo”
    – ore 17,30 – Santa Messa “In Coena Domini”
    – ore 20,30 - giro delle Sette Chiese. Percorso processione con il simulacro di Sant’Efisio: chiesa di Sant’Efisio, via Sant’Efisio, via Azuni, piazza Yenne, via Manno, chiesa di Sant’Antonio, via Manno, piazza Martiri, via Mazzini, Porta dei Leoni, via Università, Torre dell’Elefante, via Corte d’Appello, chiesa di Santa Croce, piazza Santa Croce, via Corte d’Appello, vico III dei Genovesi, Portico La Marmora (sosta), vico II La Marmora, via Canelles, chiesa di Santa Maria (Cattedrale), via Canelles, vico I La Marmora, via La Marmora, Porta dell’Aquila, via De Candia, via Università, Porta dei Leoni, via Spano, via Mazzini, viale Regina Margherita, via San Salvatore da Horta, via Torino, chiesa di Santa Rosalia, piazza Martiri, via Manno, piazza Yenne, via Azuni, chiesa di San Michele, via Azuni, chiesa di Sant’Anna, via Azuni via Sant’Efisio, chiesa di Sant’Efisio

  • Venerdì 15 aprile “Venerdì Santo”
    ore 20,30 - Processione del Cristo Morto. Percorso: chiesa di Sant’Efisio, via Sant’Efisio, via Santa Restituta, via Azuni, Portico degli Alberti, via Portoscalas, corso Vittorio Emanuele II, piazza Yenne, via Azuni, via Sant’Efisio, rientro in chiesa

  • Domenica 17 aprile “Domenica di Pasqua”
    – ore 11,30 - Processione de “S’Incontru” con il simulacro del Cristo Risorto.
    Percorso: chiesa di Sant’Efisio, via Sant’Efisio, via Santa Restituta, via Azuni, Portico degli Alberti, via Portoscalas, corso Vittorio Emanuele II
    – segue il rientro dei due simulacri: corso Vittorio Emanuele II, piazza Yenne, via Azuni, chiesa parrocchiale di Sant’Anna

  • Lunedì 18 aprile “Lunedì dell’Angelo”
    – ore 8 - Processione con il simulacro di Sant’Efisio in Cattedrale. Percorso: via Sant’Efisio, via Azuni, piazza Yenne, via Manno, via Cima, sosta presso la chiesa delle Monache Cappuccine, Scalette Monache Cappuccine, via Spano, Porta dei Leoni, via Università, via De Candia, Porta dell’Aquila, Bastione Santa Caterina, via Canelles, chiesa di Santa Maria (Cattedrale)
    – segue dopo Santa Messa rientro: via Canelles, vico I La Marmora, via La Marmora, Porta dell’Aquila, via De Candia, via Università, Porta dei Leoni, via Spano, via Mazzini, piazza Martiri, via Manno, piazza Yenne, via Azuni, via Sant’Efisio, rientro in chiesa
    – Benedizione del giogo di buoi che trasporteranno il cocchio per la 366^ Festa di Sant'Efisio

Comitato di santa Maria Chiara – Pirri

  • Domenica 17 aprile “Domenica di Pasqua”
    – ore 11 (parrocchia di San Pietro Apostolo) - cerimonia dell’Incontro di Pasqua con i simulacri del Cristo Risorto e della Madonna nel Sagrato della Parrocchia con due percorsi convergenti, uno proveniente da via Chiesa e l’altro da via Murat. Entrambi i simulacri partoni dalla Parrocchia: il primo percorre piazza Chiesa, via Chiesa fino a via Dei Gherardeschi, per effettuare l’inversione e il percorso inverso verso il sagrato della chiesa; il secondo, piazza Chiesa, via Murat fino a via Maroncelli ove effettua l’inversione per iniziare il percorso inverso il sagrato della chiesa ove avviene l’Incontro

  • Lunedì 18 aprile
    – ore 9 – Vestizione simulacro Santa Maria Chiara
    – ore 19 – messa vespertina

  • Martedì 19 aprile “Santa Maria Chiara”
    – ore 10 (parrocchia di San Pietro Apostolo) - - processione del Simulacro di Santa Maria Chiara, portato a spalla, con l’itinerario: piazza Chiesa, via Chiesa, piazza Italia e ritorno in via e piazza Chiesa

  • Martedì 31 maggio
    – ore 18,30 - al termine della Santa Messa vespertina (se consentito dalle disposizioni governative) si effettua il pellegrinaggio a Monte Claro – Cappella di Santa Maria Chiara, con il seguente itinerario: piazza e via Chiesa, piazza Italia, via Balilla, via Santa Maria Chiara, via Cadello, Monte Claro

cagliari settimana santa 2021

La Settimana Santa cagliaritana mantiene viva una tradizione secolare e si articola in una serie di appuntamenti che vedono come protagonisti i quattro quartieri storici di Marina, Stampace, Castello e Villanova, con le loro chiese.

Un ruolo primario hanno le Confraternite coinvolte nei riti: l’Arciconfraternita della Solitudine, l’Arciconfraternita del Santissimo Crocifisso e l’Arciconfraternita del Gonfalone sotto l’egida di S. Efisio martire e laCongregazione Mariana degli Artieri di San Michele.

Le celebrazioni pasquali hanno inizio il Venerdi di Passione (venerdì che precede la Domenica delle Palme) con la Processione dei Misteri (Is Misterius), organizzata dall’Arciconfraternita del Santissimo Crocifisso. Seguono Martedì Santo, Mercoledì Santo, Giovedì Santo, Venerdì Santo, Domenica di Pasqua e Lunedì dell’Angelo.