Autunno in Barbagia a Tonara: scopri il programma completo delle Cortes Apertas dell'8 e 9 ottobre 2022.

autunno barbagia tonara 2022

Autunno in Barbagia a Tonara 2022

TROVI IL PROGRAMMA SCORRENDO LA PAGINA

Autunno in Barbagia 2022 a Tonara: Scenografici tacchi calcarei, cosiddetti toni o tòneri originati da fratture geologiche del Giurassico, circondano l’abitato di Tonara. Dai rilievi del Gennargentu si estendono rigogliose foreste e numerose sorgenti che alimentano a valle i corsi d’acqua, caratterizzando e rendendo unico il paesaggio.

Paese natale del grande poeta Peppino Mereu, a cui sono intitolati diversi angoli e piazze dei suoi rioni storici Arasulè, Toneri, Teliseri, lungo le strette strade del centro si conservano le graziose case in scisto con gli splendidi balconi coperti i s’istauleddos ammantaos.

Tra i rioni di Toneri e Su Pranu si trova la rupe di Su Toni che domina la valle di S’Isca: alla base della roccia calcarea si accede alla profonda grotta Bucca de drò (bocca del drago), dove, secondo la leggenda, le abitavano le Gianeddas, piccole fate dai lunghissimi capelli color del sole che quando venivano pettinati facevano cadere monete d’oro.

comune di tonara

Tonara è famosa in tutta l’Isola per la produzione del prelibato torrone venduto in tutte le feste della Sardegna.

Molto conosciuti sono anche gli artigiani che producono sonaggias e pittiolos, diverse tipologie di campanacci utilizzate per le greggi.

Programma Autunno in Barbagia a Tonara 2022

Programma 7 ottobre 2022

ORE 18 CONVEGNO : Il turismo rurale ed esperienziale in Europa: presentazione dei risultati del progetto di cooperazione transnazionale del GAL Distretto Rurale BMG "Enportβ- an integrated approach for developing sustainable tourism in rural areas" presso TEATRO COMUNALE

 Programma 8 ottobre 2022

ORE 10:30 Apertura punti informativi – Mostre
(Museo Casa Porru, Mostra Po Peppinu, Mostra Fotografica ByeSardegna, Mostra del Costume, Mostra Paramenti Sacri)
Ore 10:00 : Laboratorio di tessitura “Il filo che ci unisce” (per bambini dai 6 ai 10 anni) presso Biblioteca Comunale
Ore 16:00 Inaugurazione - Apertura delle cortes con dimostrazioni sulla preparazione e lavorazione dei prodotti artigianali ed enogastronomici.
(Lavorazione del Torrone, Campanacci, Legno, Lana, Candele, Orrubioloso)
ORE 16:30 Gara Poetica con Dionigi Bitti e Bruno Agus
presso Piazzale Chiesa San Gabriele
ORE 19:00 “Sa Coia Antiga” : Sa serenada
Partenza del Corteo dalla Chiesa di San Gabriele
ore 23:00 Intrattenimento musicale nel Rione

Programma 9 ottobre 2022

ore 10:00: Apertura dei punti informativi e delle “Cortes” con dimostrazioni sulla preparazione e lavorazione dei prodotti enogastronomici
Ore 10:00 / 15:00 Lavorazione del Torrone – Via Savoia – Via Vittorio Emanuele
Lavorazione dei Campanacci – Via Vittorio Emanuele
Ore 10:30 Preparazione e panificazione “tzichi” tradizionale “pane fini” - Via Vittorio Emanuele
“ A coere su pane” trasporto del pane al Forno per la cottura – Vico III Umberto
Ore 11:00 Intaglio del legno e lavorazione del tappeto tipico “sa Fressada” presso Museo Casa Porru.
ore 11:00: “Sa Coia Antiga”. Il fidanzamento – Scambio e trasporto dei doni tra “is isposos”
Ore 12:00 Aperitivo con il “Poeta” – Reading letterario su Peppinu Mereu presso Poa (Retro piazzale San Gabriele) a cura della Leva 83 e dello studioso Massimiliano Rosa
Ore 16:00: “Sa Coia Antiga”: Benedizione dello sposo e partenza del corteo - Casa dello sposo
Dalle ore 16:30: “Sa Coia Antiga” Vestizione e benedizione della sposa - Casa della sposa
Arrivo dello sposo | casa della sposa
ORE 17:00 “Sa Coia Antiga” Corteo nuziale per la casa degli sposi
Durante la giornata per le vie di Toneri: esibizione itinerante del Coro Maschile “Peppinu Mereu”
Durante tutta la manifestazione potranno essere visitate le case del rione di Toneri, la chiesa di San Gabriele, il Museo Casa Porru, la Fontana di Morù, il Percorso Poetico “Peppinu Mereu”, i ruderi della Chiesa di Sant’Anastasia.
Da visitare ancora nel resto del nostro Paese: Percorso dei Murales, la Chiesa di Sant’Antonio, la Casa Sulis-Mascia, la Fontana di Galusé, le Sculture di Pinuccio Sciola.

Da visitare a Tonara

  • Chiesa Santa Maria

  • Chiesa Sant'Antonio

  • Chiesa San Gabriele

  • Fontane Galusé

  • Fontana Morù

  • Fontana Pitzirimasa

  • Sculture di Pinuccio Sciola

  • Murales presso le vie del paese

Il paese di Tonara nasce dalla fusione dei 3 antichi rioni: Toneri, Teliseri e Arasulè.Autunno in Barbagia ogni anno si svolge in uno di questi caratteristici rioni: quest’anno vi invitiamo a scoprirli tutti, senza un percorso prestabilito, passeggiando tra le strette stradine con le graziose case in scisto e i balconi fioriti.

Cosa fare e vedere a Tonara per Autunno in Barbagia?

  • vi consigliamo di scoprire il magnifico territorio, una lussureggiante distesa boschiva con castagni millenari, noccioli e noci: per esplorarla fino alle cime più alte, dal paese partono itinerari per escursioni a piedi, in mountain bike e a cavallo.

  • Nel centro storico ammirate le antiche case legate insieme dai grandi ballatoi di castagno che caratterizzavano i vicinati, i muri di pietra scistosa, i colori degli intonaci che sembravano richiamare la terra e il cielo.

  • Un esempio è la casa Porru, una grandiosa costruzione che ricalca i moduli tipici della casa padronale tipica di montagna, con tutti gli ambienti della vita familiare ed i vari locali destinati alle lavorazioni artigiane. Conserva l’antica separazione degli ambienti con i pavimenti in terra battuta al piano terra e “s’intaulau”, il soppalco in legno alla base dei piani superiori. Ora Casa Porru è diventata un vero e proprio museo!

  • Soffermatevi nei numerosi belvedere che circondano l’abitato, da dove ammirare sterminati panorami che arrivano fino al golfo di Cagliari.

  • Scoprite il centro storico e ammirate i tantissimi murales realizzati dagli artisti locali e le caratteristiche fontane

  • Cercate i laboratori artigiani dove si realizzano i famosi campanacci: sapete che, per completarne uno, sono necessarie ben 26 fasi di lavorazione?Un procedimento lungo e complesso per far si che il bronzo e gli altri metalli si fondano in uno strumento dal suono unico, capace di identificare un gregge anche in lontananza.

  • Il paese di Tonara è rinomato per la produzione del delizioso torrone: il territorio offre alberi di castagno millenari, noccioli e noci da cui si ricavano i frutti per la produzione di questo dolce prelibato che ci accompagna in tutte le feste delle nostra Isola, insieme ai simpaticissimi torronai del paese.

 DOVE SI TROVA E COME ARRIVARE A TONARA

Informazioni
Comune tel. 0784 63823
Associazione Pro-Loco cell. 331 9878485
Protezione Civile S’Alasi tel. 0784 63562,
cell. 347 5861883
Pronto Soccorso AVOS tel. 0784 610056
Coro Polifonico Femminile cell. 333 6740851
Coro Polifonico Maschile cell. 349 4428400 / 333 7239170

 

A cura di Aspen Nuoro

cuore-sardegna-autunno-barbagia

autunno barbagia tonara 2022

autunno barbagia tonara 2021 b

autunno barbagia tonara 2021 c

 

Torrone di mandorle di Tonara