Piccolo civraxiu preparato utilizzando farina di grano duro, uva passa, scorza d'arancio e zafferano che rende il pane rossastro (da qui il nome arrubiu, ovvero rosso). È uno dei prodotti tipici del Comune di Tuili

 

Sagra de Su Pani Arrubiu 2024:  La Primavera in Marmilla si prepara a vivere il suo secondo grande appuntamento: a Tuili è ormai tutto pronto per l’edizione 2024 della Sagra de “Su Pani Arrubiu”, la grande specialità gastronomica del paese, unica in tutta l’isola. Si tratta di un piccolo civraxiu preparato utilizzando farina di grano duro, uva passa, scorza d'arancio e zafferano che rende il pane di colore rossastro (da qui il nome pani arrubiu, ovvero pane rosso). È uno dei prodotti tipici del Comune di Tuili che, secondo tradizioni secolari, viene preparato esattamente due lunedì dopo Pasqua in occasione dei festeggiamenti in onore di Sant’Antioco. Si racconta che, agli inizi del 1900, una donna lo preparò e lo usò come pegno affinché il Santo intercedesse nella guarigione di suo marito. Da allora lo si porta in Chiesa per essere benedetto e poi lo si offre ai fedeli, come ex voto.

Su Pani Arrubiu - farina di grano duro qualità Senatore Cappelli, uva passa, scorza d'arancio e zafferano.

Sono questi gli ingredienti di cui la maestria delle esperte panificatrici si serve per realizzare questo pane votivo preparato tradizionalmente a Tuili due lunedì dopo la Pasqua in occasione dei festeggiamenti di Sant’Antioco.

Programma Sagra de Su Pani Arrubiu 2024 a Tuili

Domenica 14 aprile 2024

scopri i riti e i sapori di una Sardegna autentica

  • ore 8:30-10:00 Registrazione Espositori presso Villa Asquer

  • ore 9:30-10:30 Santa Messa - Chiesa di San Antonio Abate

  • ore 10:00-10:30 Inaugurazione Evento – Colazione di Benvenuto - Fronte Sede Comunale

  • ore 10:30-11:00 Apertura Stand e tour guidato Auto/Moto d’epoca

  • ore 11:00-13:00 Laboratorio de Su Pani Arrubiu

  • ore 11:00-13:00 Itinerario Urbano mattutino lungo il centro storico (guida su prenotazione)

  • ore 11:00-13:00 Esibizione Musicale - Area Stand Espositori

  • ore 12:30-14:30 Esibizione con Launeddas - Piazza San Pietro – Area Stand Degustazioni

  • ore 13:00-14:00 Degustazione gratuita de Su Pani Arrubiu

  • ore 15:00-17:00 Laboratorio de Su Pani Arrubiu

  • ore 15:00-17:00 Esibizione Musicale - Area Stand Espositori

  • ore 15:00-17:00 Itinerario Urbano serale lungo il centro storico guida (su prenotazione)

  • ore 17:00-18:00 Degustazione gratuita de Su Pani Arrubiu

  • ore 17:00-17:30 Maschere tradizionali. Is cogasa da prociris dall’area Stand alla Piazza San Pietro

  • ore 17:30-18:30 50 anni del Gruppo Folk di Tuili – Balli e fisarmonica – Piazza San Pietro

  • ore 18:30-19:30 Convegno La Sardegna oltre al mare. Bibi Pinna e A- Cossu - Villa Asquer

  • ore 19:30-24.00 Cocktail party con carapigna. Tra tradizione e innovazione. Villa Asquer

  • ore 20:00-24:00 Evento Cojas. Mostra con pai indorau e fritturine. DJ SET ETNO-POP. Villa Asquer

programma sagra pani arrubiu tuili 2024

LA MANIFESTAZIONE E’ INSERITA NEL CIRCUITO ”PRIMAVERA IN MARMILLA”

Su Pani Arrubiu

su pani arrubiu tuili

lavorazione pani arrubiu

lavorazione pani arrubiu

lavorazione pani arrubiu

lavorazione pani arrubiu

lavorazione pani arrubiu

👉 Piccolo civraxiu preparato utilizzando farina di grano duro, uva passa, scorza d'arancio e zafferano che rende il pane rossastro (da qui il nome arrubiu, ovvero rosso). È uno dei prodotti tipici del Comune di Tuili

❗️Secondo tradizioni secolari, viene preparato esattamente due lunedì dopo Pasqua in occasione dei festeggiamenti in onore di Sant'Antioco. Lo si porta in Chiesa per essere benedetto e poi lo si offre ai fedeli, come ex voto

📆 Dal 2006, la seconda domenica dopo Pasqua, si svolge la Sagra del "Su Pani Arrubiu"

Tuili: un gioiello incastonato nella Giara di Gesturi

Immaginate un borgo pittoresco, adagiato ai piedi di un altopiano incontaminato, dove la natura regna sovrana. Immaginate Tuili, un piccolo scrigno di tesori nel cuore della Giara di Gesturi, in Sardegna.

Un'oasi di pace e bellezza

Varcando la soglia di questo borgo, vi troverete immersi in un paesaggio senza eguali. L'aria fresca vi avvolgerà mentre vi perdete tra le strade del centro storico, un dedalo di vicoli acciottolati che raccontano storie di epoche passate. Dimore signorili e case contadine a corte si alternano, sfoggiando maestosi portali del XIX secolo, sormontati dagli stemmi delle nobili casate sarde.

Un viaggio nella storia e nella cultura

A Tuili, la storia si respira in ogni angolo. La chiesa di San Pietro Apostolo, un esempio di architettura gotico-catalana del 1489, vi lascerà senza fiato con la sua bellezza austera. Nella zona di Santa Luisa, la chiesetta sulla Giara emana un'aura di antica spiritualità, mentre in periferia, la chiesa di Sant'Antonio Abate, in stile spagnolo coloniale, vi sorprenderà con la sua originalità.

Un'esperienza da vivere

Domenica 14 aprile, Tuili vi aspetta per un'immersione totale nella natura, nella tradizione e nella cultura locale. Potrete esplorare l'affascinante Giara, avvistando i cavalli selvatici che la abitano, e lasciarvi conquistare dai sapori autentici della cucina sarda.

Non perdete l'occasione di vivere un'avventura indimenticabile in un luogo magico, dove il tempo sembra essersi fermato.

iscrizione canale whatsapp paradisola

Paradisola è anche su WhatsApp con il suo canale dedicato: trovi tutti gli eventi da non perdere, le ultime notizie e tante proposte vacanze dedicate alla Sardegna!