I prossimi 25 e 26 maggio, giunge alla XVI edizione la “Giornata Nazionale delle Miniere”. Scopri il programma alla Miniera Montevecchio!

giornata nazionale miniere sardegna 2024

IL 25 E 26 MAGGIO LA GIORNATA NAZIONALE DELLE MINIERE IN SARDEGNA

La Sardegna imprescindibile protagonista della Giornata Nazionale delle Miniere. La nostra storia, quella delle nostre donne e dei nostri uomini, in cerca di un riscatto sociale, di un'opportunità per uscire dall'arretratezza agraria in cui regnava la Sardegna agli inizi dell'800. Una sfida di tecnica e ingegno, coraggio e incoscienza, che hanno segnato profondamente la realtà socio-economica e paesaggistica del nostro territorio. Un protagonismo che non cessa e che trova letture artistiche delle “orme lasciate dall'uomo” in questi ultimi 150 anni di rivoluzione industriale e sociale, che non cessa nelle potenzialità di emergenze archeologiche reimpiegabili, che non cessa nei suoi giacimenti, nuovamente sfruttabili, per trovarvi quello che allora non si aveva ragione di cercare. Tutto questo concentrato in due giorni ricchissimi di spunti poliedrici, scientifici ed artistici, a Miniera Montevecchio.

D'altronde era il 2009, quando l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), in stretta collaborazione con l'Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico ed Industriale (AIPAI) ed in sinergia con l'Associazione Nazionale Geologia & Turismo, istituiscono la prima “Giornata Nazionale delle Miniere”, per diffondere il valore e il significato culturale del turismo minerario e geologico, e favorire la fruizione del patrimonio geologico-minerario, anche grazie alla messa a sistema del circuito di musei e parchi minerari. Quella prima edizione, registrando un crescente interesse sull'intero territorio nazionale, giunge alla XVI edizione con il sostegno di Rete Nazionale dei Parchi e Musei Minerari Italiani (REMI), Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG), Servizi Geologici Nazionali Europei (EuroGeoSurveys), Associazione Nazionale Ingegneri Minerari (ANIM) e Assomineraria.

Programma

Sabato 25 maggio 2024

Miniera Montevecchio, per questa “XVI Giornata Nazionale delle Miniere”, sabato 25.05.2024, accoglie ed ospita la proposta della sezione di Geologia Ambientale delle Società Geologica Italiana, che in collaborazione con le Università di Cagliari e di Sassari, e dell'Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria del CNR, realizzeranno un momento di incontro con i cittadini, dal titolo “Miniere dimenticate: risorsa per il futuro”. Organizzato nella forma di convegno divulgativo e rivolto ad un pubblico eterogeneo, vedrà sette importanti ricercatori e scienziati, narrare del Green Deal (Accordo Verde), ovvero la prospettiva di uno sfruttamento fattibile del Capitale Naturale, inteso come l'insieme di organismi viventi, aria, acqua, suolo e risorse geologiche che contribuisce a fornire benefici diretti o indiretti all'uomo. Raccontare e condividere con il pubblico, i risultati che la ricerca scientifica ha raggiunto negli ultimi anni, partendo proprio da paesaggi spesso dimenticati come le miniere. Una evidente risorsa geologica per il futuro.

  • 09:45 Saluti delle Istituzioni
  • 10:00 “Miniere storiche in Sardegna: patrimonio e resilienza ambientale” - Prof Giovanni De Giudici (Università di Cagliari e delegato del Comitato Scientifico del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna)
  • 10:30 “Discariche minerarie: un'eredità da non rifiutare” - Dott.ssa Patrizia Onnis (Università di Cagliari)
  • 11:00 “Esperienze di fitorisanamento e fitoestrazione in siti minerari dismessi” - Prof.ssa Giovanna Cappai (Università di Cagliari e associata all'Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria del CNR)
  • 11:30 “Il giacimento di Montevecchio: geologia e storia” - Prof. Stefano Naitza (Università di Cagliari e presidente dell'Associazione Mineraria Sarda)
  • 12:00 “I principali giacimenti della Sardegna: tesori da comprendere e da scoprire” - Dott. Matteo Deidda (Università di Cagliari)
  • 12:30 Dibattito
  • 13:00 Pausa pranzo
  • 15:30 "Celebrità mineralogiche dalla Sardegna: le specie che hanno reso famosa l'Isola nei musei del mondo" - Dott. Alfredo Idini (Università di Sassari)
  • 16:00 “Grotte di miniera: paesaggi nascosti” - Dott.ssa Laura Sanna (Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria del CNR e gruppo di coordinamento della Sezione di Geologia Ambientale della SGI) 16:30 Dibattito conclusivo
  • 17:00 Chiusura lavori

NB Ogni relatore farà un intervento di 20', seguito da 10' di dialogo col pubblico

Domenica 26 maggio 2024

Ma a Miniera Montevecchio la “XVI Giornata Nazionale delle Miniere” continua domenica 26.05.2024, in chiave storica, artistica ed interpretativa. Entra in scena l'Associazione Castia Arts, con “Spazi del Possibile”. Chiama Beppe Fumagalli, il noto giornalista di Oggi e del Corriere della Sera, assieme a Gianluca Medas, noto regista e bravissimo interprete appassionato (anche su Videolina e TCS) ad intervistare Sergio Ghirlanda (ex minatore di Fluminimaggiore e Montevecchio), Iride Peis Concas (scrittrice ed ex maestra elementare a Montevecchio), Efisio Cadoni (ex geologo della miniera di Montevecchio). Ma siamo nel contesto di “Polvere della Memoria”, la sorprendente mostra installata in una campata dell'antica fonderia di Montevecchio, per proporre uno sguardo nuovo sul mondo delle miniere, perché non finiscano come la Macondo di Cent'anni di solitudine: “Spianata dal vento e bandita dalla memoria”. L'opportunità di visitare le opere pittoriche, scultoree, fotografiche, con i loro creatori, sarà possibile a fine mattina e, nuovamente, nel tardo pomeriggio. Luoghi di sofferenza e fatica, le miniere sono state anche laboratori di nuove politiche urbane e sociali e oggi possono essere “Spazi del Possibile”, in equilibrio tra passato, presente e futuro. Lo spettacolo pomeridiano sarà una performance di Gianluca Medas, interprete immersivo di “Storie di Miniera, da Buggerru a Montevecchio”.

  • 10:30 Introduzione di Gianluca Medas (Regista e Attore) e Andrea Forges Davanzati (Scultore e Presidente di Castia Arts);
  • 10:45 Saluti delle Istituzioni;
  • 11:00 Beppe Fumagalli (Giornalista RCS) intervista Sergio Ghirlanda (ex minatore), Iride Peis Concas (scrittrice ed ex maestra elementare a Montevecchio), Efisio Cadoni (ex geologo della miniera), assieme a Gianluca Medas (Regista e Attore);
  • 12:30 “Dialogo con gli Artisti”, che raccontano le loro Opere, esposte nella Mostra “Polvere della Memoria”;
  • 13:30 Pausa pranzo;
  • 15:30 Gianluca Medas in “Storie di Miniera, da Buggerru a Montevecchio”;
  • 17:00 “Dialogo con gli Artisti”, che raccontano le loro Opere, esposte nella Mostra “Polvere della Memoria”;
  • 17:30 Conclusione delle attività.

Convegni ed incontri si terranno nel settore Officine ed avranno accesso gratuito e posti nel limite dei 150 disponibili, in base al momento di arrivo.

La pausa pranzo, sia sabato che domenica, potrà essere realizzate al sacco, all'interno dell'area di Miniera Montevecchio, ma anche presso il Birrificio 4 Mori, ubicato nell'ex Centrale elettrica della miniera, oppure nei ristoranti e negli agriturismi presenti nel territorio. 

Le visite guidate saranno disponibili con le modalità ordinaria (10:00-19:00), in tutti i 5 diversi Percorsi di visita e con una maggiore disponibilità di turni di visita del Percorso “Galleria Anglosarda” (nel sottosuolo). Sarà disponibile una nuova modalità di visita guidata, con le “mountain bike” e le “graziella elettrica”, dedicata alla narrazione dei vari fabbricati presenti nei Cantieri di Levante e non coinvolti negli altri 5 Percorsi di visita ordinaria. Sarà inoltre inaugurato l'ampio bookshop disponibile nella Sala Modelli, per consentire di acquistare libri specifici sulle miniere e spesso introvabili, ai tanti appassionati del settore.sulc

Un grazie particolare va al Parco Geominerario Storico Ambientale della Sardegna che patrocina l'iniziativa, ed al Comune di Guspini, che tramite Lugori SCarl, concessionario delle attività di gestione e valorizzazione del grande sito minerario, consente l'attuazione di tutte le iniziative.

Le informazioni sull'organizzazione della giornata e delle visite guidate, sono disponibili sulla pagina web https://www.minieradimontevecchio.it/giornataminiere24.html.

Per averle, potete anche scrivere su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contattare il 3384592082 (anche WhatsApp).

iscrizione canale whatsapp paradisola

Paradisola è anche su WhatsApp con il suo canale dedicato: trovi tutti gli eventi da non perdere, le ultime notizie e tante proposte vacanze dedicate alla Sardegna!