Porto Torres, sabato 21 e domenica 22 maggio 2022, accoglie per l'undicesima volta Monumenti Aperti proponendo un programma di visite in dodici siti, con tre iniziative speciali di contorno.

monumenti aperti porto torres 2022

Monumenti Aperti a Porto Torres il 21 e 22 maggio 2022

 

Porto Torres accoglie per l'undicesima volta Monumenti Aperti proponendo un programma di visite in dodici siti, con tre iniziative speciali di contorno.

I tesori della città saranno visitabili nell'ambito dell'evento organizzato in tutta la Sardegna e in altre località del territorio nazionale da Imago Mundi, accompagnato dallo slogan di quest'anno "Il nostro bello".

L'appuntamento è coordinato a livello locale dal Comune con la collaborazione delle scuole e delle associazioni di volontariato che hanno "adottato" i siti.

IL PROGRAMMA

Il programma propone dodici luoghi: la Basilica di San Gavino e la cripta (visite guidate: sabato dalle 18.00 alle 19.00 e domenica dalle 09.00 alle 10.00 e dalle 17.30 alle 19.00), la chiesa di Balai Vicino, (sabato dalle 15:00 alle 19:30, domenica dalle 09:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:30), la chiesa di Balai Lontano (sabato dalle 15:00 alle 19:30, domenica dalle 09:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:30), la chiesa di Cristo Risorto (sabato dalle 15:00 alle 17:00, dalle 17:30 alle 18:30, dalle 19:30 alle 20:30, domenica dalle 09:00 alle 11:00 e dalle 15:00 alle 20:00), la chiesa dello Spirito Santo (sabato dalle 10:00 alle 12:30, dalle 15:00 alle 17:30 e dalle 19:00 alle 20:30, domenica dalle 15:00 alle 20:30), Antiquarium Turritano (Museo archeologico Nazionale) (solo sabato dalle 09:00 alle 20:00), Terme Pallottino. Area archeologica di Turris Libisonis (solo sabato dalle 09:00 alle 20:00), Palazzo di Re Barbaro (Terme centrali). Area archeologica di Turris Libisonis (solo sabato dalle 09:00 alle 20:00), Domus di Orfeo. Area archeologica di Turris Libisonis (solo sabato dalle 09:00 alle 20:00), l'area archeologica di via Libio 53 (sabato dalle 15:00 alle 19:30, domenica dalle 09:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:30), il Planetario del Nautico (IIS “M. Paglietti”) (sabato dalle 15:00 alle 19:30 e domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:30), laboratorio di xilografia di Giovanni Dettori in via Petronia, 134/via Petrarca, 2 (visite contingentate a gruppi di massimo 12 visitatori nei seguenti orari: sabato alle 15.00 e alle 17.00, domenica alle 10:00, alle 12:00, alle 15.00 e alle 17.00).

I monumenti saranno visitabili gratuitamente. Per la visita ai siti si consigliano abbigliamento e scarpe comode. Le visite alle chiese saranno sospese durante le funzioni religiose. È facoltà dei responsabili della manifestazione limitare o sospendere in qualsiasi momento, per l’incolumità dei visitatori o dei beni, le visite ai monumenti. In alcuni siti la visita potrà essere parziale per ragioni organizzative o di afflusso.

LE INIZIATIVE SPECIALI

A contorno delle visite sono previste tre iniziative speciali. Sabato 21 maggio alle 18 e 30 sulla terrazza della Domus di Orfeo, si terrà un concerto del Coro Polifonico Turritano diretto da Laura Lambroni. Sabato alle ore 19 e 30 la chiesa di Cristo Risorto ospiterà un concerto-saggio finale della classe 2ªB della scuola secondaria I grado dell'Istituto comprensivo numero 2. Nel laboratorio di xilografia di Giovanni Dettori, contestualmente alle visite, sarà possibile vedere la realizzazione di una stampa d’arte e della carta fatta a mano, seguendo le orme del maestro giapponese Hiroaki Asahara. Inoltre, grazie alla collaborazione con l’Associazione Nazionale Incisori Contemporanei di Luciano Rossetto, ideatore del progetto WorldWide Prints, importante iniziativa artistica e culturale che mira a raccogliere stampe di piccolo formato di artisti provenienti da tutto il mondo, sarà inaugurata nella Casa/Laboratorio la mostra con le opere degli studenti delle Accademie di Belle Arti di Cina, Italia, Polonia, Romania, Slovenia, Stati Uniti e Turchia, che fino ad oggi hanno aderito all'iniziativa.

iscrizione canale whatsapp paradisola

Paradisola è anche su WhatsApp con il suo canale dedicato: trovi tutti gli eventi da non perdere, le ultime notizie e tante proposte vacanze dedicate alla Sardegna!