Musica, danza, teatro, iniziative per bambini, ragazzi e famiglie, presentazioni di libri e un appuntamento particolarmente atteso: Monumenti Aperti 2022. 

 eventi maggio 2022 sassari

Scopri date e programmi a Sassari nel mese di maggio 2022

Musica, danza, teatro, iniziative per bambini, ragazzi e famiglie, presentazioni di libri e un appuntamento particolarmente atteso: Monumenti Aperti.

Sono questi alcuni degli eventi promossi dall'assessorato alla Cultura del Comune di Sassari in programma per maggio.

Tutto il programma è pubblicato sul sito www.comune.sassari.it.

Gli appuntamenti rappresentano un’opportunità per riappropriarsi degli spazi cittadini, sempre con le dovute precauzioni legate al momento storico.

Venerdì 6 maggio alle 19, i giardini di via Ariosto ospiteranno lo spettacolo musicale “La canzone popolare incontra la canzone d’autore” del noto cantautore e musicista Beppe Dettori accompagnato da FM Trio, a cura dell’associazione culturale Sa Perbeke. Un secondo appuntamento si avrà venerdì 20 maggio alle 19.

Prosegue anche a maggio, nella sala “Pietro Sassu” del Conservatorio di Musica, la rassegna di musica da camera “I Concerti di Primavera”, organizzata dall'associazione culturale Musicale Ellipsis. Appuntamenti il 9, il 20 e il 30 maggio. Come di consueto si terranno alle 21 nella sala “Pietro Sassu” del Conservatorio “Luigi Canepa”.

La compagnia Teatro La Botte e Il Cilindro presenta due spettacoli - al CineTeatro Astra alle 21 - all’interno della rassegna “Astrale 2022”: giovedì 12 maggio va in scena “Gavino Riva - Mappe del Cielo”. Uno spettacolo che rappresenta un viaggio tra le canzoni del musicista Gavino Riva volto ad abbattere ogni confine attraverso la musica. Venerdì 13 maggio, sarà la volta di “174 Rivoluzioni intorno al sole”. Lo spettacolo di teatrodanza origina dal progetto Overlap che indaga la relazione tra le migrazioni di esseri umani e gli uccelli.

Il 13 e il 14 maggio i giardini pubblici di viale Mancini ospitano un evento dedicato alle famiglie, al benessere dei bambini, dei ragazzi e dei loro genitori. È il “Family Friendly Fest: Sassari un territorio amico della famiglia 2022”: seminari tematici, attività ludico-ricreative e di intrattenimento, laboratori e letture sotto gli alberi, due giorni di festa per bambini, ragazzi e genitori da vivere come occasione di conoscenza e riflessione verso nuove prospettive per la famiglia. L’iniziativa, organizzata dalla rete Baby and Family e dall’associazione Link – Legami di fraternità APS, è gratuita.

Il Palazzo d’Usini in piazza Tola, sede centrale Biblioteca comunale, ospiterà martedì 17 maggio alle 18 la presentazione del libro Cristian T di Gianni Usai con Alessandro Marongiu (Edizioni Il Maestrale). Martedì 31 sarà la volta del libro La famiglia Tancas di Paolo Cuccuru (Maxottantotto edizioni) previsto per le 19.

Nel giardino dell’Archivio storico comunale in via dell’Insinuazione si terrà il primo festival di musica antica rivolta ai giovani talenti “SYEMF Sassari Youth Early Music Festival”, organizzato dall’associazione Aps Musicale “Dolci Accenti”. Il primo appuntamento è previsto per giovedì 19 maggio alle 20.30, il secondo giovedì 26, e l’ultimo il 30, sempre alle 20.30.

Sabato 21 maggio dalle 10 fino a tarda serata il parco di Baddimanna sarà la cornice dell’evento “Monte Rosello c’è…” organizzato dall’Asd Dance School Number One. I bambini e i ragazzi saranno coinvolti nella presentazione diverse discipline sportive, dal karate alla pallavolo, dal crossfit al calcio per proseguire con spettacoli di danza latino americana e intrattenimento

Sabato 21 e domenica 22 maggio torna in città la manifestazione “Monumenti Aperti”. Nonostante le oggettive difficoltà legate all’emergenza sanitaria, il Comune di Sassari ha aderito all’iniziativa dell’associazione Imago Mundi OdV, che coordina la rete nazionale di Monumenti Aperti. Quest’anno, compatibilmente con la situazione pandemica e le disposizioni legislative dei prossimi mesi, si ritorna dunque alla formula tradizionale realizzata fino all’edizione del 2019, che prevede che nei giorni della manifestazione, sabato e domenica, siano aperti e raccontati al pubblico quanti più monumenti, in particolare quelli normalmente chiusi, grazie alle visite guidate condotte dagli studenti delle scuole e da volontari.

Dal 27 al 29 maggio i giardini pubblici ospiteranno una tre giorni con appuntamenti dedicati ai bambini e alle famiglie: si terrà infatti la terza edizione di “Bardunfula Festival delle culture e delle letterature di bambini e bambine” promosso da Il Colombre associazione Culturale e di Promozione Sociale.

Sabato 28 maggio alle 16 l’Aula Magna dell’Università Sassari ospiterà la XXVII edizione del Concorso letterario di poesia in sassarese, sardo e italiano promosso dall’associazione culturale Culleziu.

Sempre il 28 maggio alle 18 e alle 21 al CineTeatro Astra andrà in scena la commedia “Le signore di Rosafol”, atto unico brillante composto nel 1869 dal commediografo francese Eugène Labiche. Sul palco la compagnia teatrale nata da un laboratorio promosso dal Circolo Ricreativo dell’Università di Sassari. Gli incassi dello spettacolo saranno devoluti in beneficenza alla parrocchia e oratorio "Giovanni XXIII" e all’associazione italiana per la Sclerosi Multipla.

iscrizione canale whatsapp paradisola

Paradisola è anche su WhatsApp con il suo canale dedicato: trovi tutti gli eventi da non perdere, le ultime notizie e tante proposte vacanze dedicate alla Sardegna!