I grandi campioni nel Golfo di Oristano per il Campionato Mondiale masters di Kitefoil e per l'Europeo giovanile formula kite

kite torre grande maggio 2023

Il Kite Mondiale a torre grande dal 22 al 28 maggio

È stata presentata la settimana dei grandi eventi che portano a Oristano l’europeo giovanile “Formula Kite Youth European Championship” e il mondiale master “Kitefoil Open Masters World Championship”.

L’organizzazione porta la firma di Eolo Beach Sports e Open Water Challenge.

La manifestazione rientra nel ricco calendario dei Grandi Eventi “Sardegna Isola dello Sport” patrocinati dall’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna e ha il supporto del Comune di Oristano, della Fondazione di Sardegna e della Fondazione Oristano.

Per gli spettatori, i curiosi e gli appassionati, seguire le regate sarà semplice e gratuito e lo si potrà fare dalla spiaggia: infatti il campo di regata varierà con il variare delle condizioni del vento e tutto il Golfo di Oristano sarà lo scenario per questo grande appuntamento.

Il mondiale master
Il “Kitefoil Open Masters World Championship” porta a Torregrande i migliori atleti in cerca di un titolo mondiale, l’accesso a questa competizione è dettata dall’età, infatti possono partecipare solo gli Over 35.  Sono 25 gli iscritti, 4 donne e 21 uomini, ma le iscrizioni restano aperte e qualche sorpresa potrebbe ancora arrivare.

L’europeo giovanile
È fittissimo l’elenco dei partecipanti Under 21 al “Formula Kite Youth European Championship”, giovanissimi campioni che si sfidano in cerca del titolo europeo.
Una importante competizione open, la cui partecipazione si estende anche ad atleti provenienti da altre nazioni, che non possono competere per il titolo di campione e campionessa europea ma potrebbero invece vincere il “Trofeo Torre Grande Kitefoil”
Ci sono molti nomi di spicco in questa lunga lista di giovanissimi ed una ricca flotta italiana: Riccardo Pianosi, alcune settimane fa numero uno del ranking mondiale in continuo movimento, oggi terzo; Angelo Soli, Giuseppe Paolillo, Julio Houze, Flavio Marx, tra i migliori del panorama nazionale ed internazionale.
Tra le donne ci sarà la numero tre nel ranking mondiale, l’israeliana Gal Zuckerman, Iscritte all’europeo in Sardegna anche le atlete polacche Julia Damasiewicz e Magdalena Woyciechoska. Giocherà in casa la sarda Maddalena Spanu. Anche in questo caso le iscrizioni resteranno aperte come da regolamento, fino a pochi giorni prima dell’avvio.

La Formula Uno del mare
Velocità, adrenalina, grandi capacità tecniche: sono le caratteristiche che non mancano ai kiters professionisti che con le loro vele sfrecceranno nel Golfo, raggiungendo anche i 40 nodi. Quelli che gli spettatori potranno ammirare nuovamente a Torregrande sono strumenti di altissima tecnologia, pensati e costruiti per lavorare ad alte performance anche con pochissimi nodi di vento grazie al foil, una pinna che consente alla tavola di sollevarsi sul pelo dell’acqua.

Verso Parigi 2024
L’appuntamento oristanese è uno degli ultimi per gli atleti che anticipa l’avvio della prima qualifica olimpica, che si terrà nel mese di agosto nel Golfo di Marsiglia, luogo che ospiterà le regate nel 2024 in occasione delle Olimpiadi.  Infatti, il Kiteboarding farà il suo primo ingresso ai Giochi Olimpici proprio tra un anno, in occasione di Parigi 2024.

Cinque Continenti in Sardegna
Quasi 90 atleti si sfideranno nel Golfo di Oristano, con loro anche i team provenienti da diverse nazioni, tra queste: Italia, Brasile, Francia, Regno Unito, Polonia, Cina, Israele, Messico, Repubblica Ceca, Canada, Svizzera, Danimarca, Francia e tanti altri.

Cerimonia di apertura
La giornata di lunedì 22 sarà dedicata alle registrazioni, alla verifica delle attrezzature per gli atleti e martedì 23 si entrerà nel vivo delle regate con le prime prove. Nel pomeriggio di martedì 23 maggio, si terrà la cerimonia di apertura, per l’occasione un gruppo di crocieristi della Costa Diadema (che raggiungerà il Porto industriale), sarà in visita a Torregrande proprio per assistere, anche se per poche ore, a questo doppio appuntamento sportivo mondiale ed europeo. Eolo Beach Sports in collaborazione con Coldiretti Oristano darà il benvenuto ai turisti proponendo prelibatezze del territorio che i crocieristi potranno acquistare direttamente dagli stand dei produttori.

Diretta mondiale
Le fasi finali che si disputeranno nello specchio acqueo di Torregrande saranno trasmesse in diretta mondiale attraverso i canali web e social della Formula Kite, la telecronaca sarà in lingua inglese.

La Sardegna sulle tv del mondo
Secondo quanto emerge dai dati di Icarus Sports, le immagini del campionato mondiale Formula Kite 2022, sono state mandate in onda su 71 canali televisivi del mondo per oltre 41 ore di trasmissione. Sono stati 121 i Paesi raggiunti in tutto il pianeta e per il 2023 si sta lavorando per garantire la massima visibilità regionale, nazionale e mondiale. (Vedi scheda nell’ultima pagina).

Indotto economico sul territorio
Da tre anni la Formula Kite porta gli atleti e i loro numerosi team in visita per il territorio della provincia di Oristano, consentendo agli sportivi di poter ammirare anche siti culturali e turistici della zona, alloggiando negli hotel e nelle strutture ricettive della città, della borgata marina e delle zone circostanti.

Concerti e dj set
Al grande evento sportivo saranno dedicate anche tre serate di intrattenimento musicale. Venerdì 26 maggio, presso l’Eolo Ristobar, si esibiranno i Big Mama, sabato 27 maggio si esibiranno i Carovana Folk mentre la sera di domenica 28, a chiudere questo grande evento, gireranno i dischi del Dj Sandro Azzena.

Eddy Piana, organizzatore
“Siamo entusiasti di poter ospitare ancora una volta la grande famiglia della Formula Kite, di cui ormai anche noi ci sentiamo parte integrante. Sarà un grande spettacolo.”

Sergio Cantagalli, direttore sportivo
“Per molti di questi atleti l’evento di Torre Grande sarà una opportunità per il loro percorso verso le Olimpiadi di Parigi 2024. Una grossa responsabilità anche dal lato tecnico-organizzativo che ancora una volta dimostra il valore della nostra organizzazione.”

Gianni Chessa, Assessore al Turismo della Regione Sardegna
“I due campionati di livello internazionale sono inseriti nel ricco programma che, nel 2023, attraverserà l’intera Isola, puntando sullo sport come efficace strumento di promozione turistica. ‘Sardegna, isola dello sport’ è una strategia che, come Giunta regionale, abbiamo deciso di sostenere con convinzione sin dall’insediamento, con ottimi risultati. La partecipazione di atleti da tutto il mondo e l’attenzione dei media internazionali garantiscono un notevole risultato promozionale, non solo per il territorio che li ospita, ma per l’intera Isola”.

Sebastiano Cau, presidente ASD Eolo Beach Sports
“Dietro questa straordinaria opportunità, giocano un ruolo fondamentale le connessioni che naturalmente devono attivarsi tra tutti gli operatori e le Amministrazioni locali in termini di pianificazione.”

Massimiliano Sanna, Sindaco di Oristano
“Torre Grande ancora una volta si dimostra sede ideale degli sport d’acqua e in particolare del kite. Si conferma la professionalità degli organizzatori che sono riusciti a portare Torre Grande al centro dei riflettori mondiali. Accanto a loro il Comune di Oristano che ha sempre creduto, incoraggiato e sostenuto i progetti dalla forte valenza internazionale”.

Antonio Franceschi, Assessore allo Sport del Comune di Oristano
“Il 2023 sarà ricordato a lungo negli annali sportivi oristanesi per i tanti eventi di altissimo livello. Oristano è una città dalla forte tradizione sportiva. Il mondiale porterà nelle acque del Golfo di Oristano campioni che assicureranno spettacolo e valore sportivo”.

Luca Faedda, Assessore al Turismo del Comune di Oristano
“Il connubio sport, turismo e ambiente funziona sempre e questa manifestazione conferma la particolare vocazione del nostro territorio.   Il Comune di Oristano crede, lavora e insiste su questa   investendo   risorse ed energie. Le immagini di questa manifestazione gireranno in tutto il mondo facendo conoscere le bellezze del nostro territorio”.

Corrado Fara, Presidente Regionale Federazione Italiana Vela Sardegna (III Zona)
“La nostra Isola si conferma un luogo ideale per lo svolgimento di eventi internazionali e i circoli organizzatori sono sempre preparati per accogliere gli atleti e i team che girano il mondo e che della Sardegna ne hanno fatto la loro seconda casa.”

fonte: https://www.oristanoinfo.it/news/il-kite-mondiale-a-torre-grande-dal-22-al-28-maggio/

iscrizione canale whatsapp paradisola

Paradisola è anche su WhatsApp con il suo canale dedicato: trovi tutti gli eventi da non perdere, le ultime notizie e tante proposte vacanze dedicate alla Sardegna!