Dal 29 luglio al 3 settembre 2023 a Samugheo "TESSINGIU" - 56ª Mostra dell’Artigianato Sardo.

 mostra tessingiu 2023

TESSINGIU
56ª Mostra dell’Artigianato Sardo

Ex Cantina sociale
Dal 29 luglio al 03 settembre 2023


TESSINGIU 2023, la storica mostra dell’artigianato che ha reso Samugheo meta imprescindibile degli appuntamenti estivi per l’artigianato e l’arte in Sardegna, quest’anno si presenta con diverse novità e la più importante riguarda il progetto di allestimento. Nello stesso periodo, come accade già da diversi anni, ci sarà anche l’appuntamento organizzato dal MURATS_Museo Unico Regionale dell'Arte Tessile Sarda, quest’anno sarà la volta della 3^ edizione della Biennale sulla Fiber Art sarda.

L’inaugurazione di Tessingiu si terrà sabato 29 luglio alle ore 18:00, presso la Ex Cantina Sociale, alla presenza del Sindaco di Samugheo Basilio Patta, del Vicesindaco e Assessore alle attività produttive, Luigi Todde, dell'Assessora alla Cultura Elisabetta Sanna e degli artigiani partecipanti.

Fino al 3 settembre sarà possibile vedere, e comprare, i manufatti di oltre 60 artigiani selezionati tra i migliori creativi isolani esposti in uno nuovo allestimento realizzato ex novo nella struttura dell’ex cantina. In questi spazi si svilupperà un racconto sulla manifattura che associa i maestri del tessile e del vetro, del legno e della pelle, della ceramica e del ferro, della pietra e dell'oro, del sughero e del rame.

Quest’anno la grande novità di Tessingiu è data dal coinvolgimento di un gruppo di professionisti, tutto locale, che ha lavorato per creare una nuova immagine alla mostra, a partire dalla grafica fino al percorso espositivo con la rimodulazione del concetto di mostra. Il gruppo è formato da Chiara Cossu, Paloma Deidda, Manuela Demurtas, Fabio Puddu, Serena Sannia, Umberto Sanna, con il coordinamento del Direttore del MURATS Baingio Cuccu.

L'ispirazione iniziale del gruppo è stata la ricerca del cambiamento, riflettendosi sia nel percorso espositivo che nell'interazione diretta con gli artigiani. In tutto ciò, il colore emerge come un elemento fondamentale che mette in luce i temi centrali di questa esperienza. L'itinerario si sviluppa attraverso i tratti dei disegni tramandati dall'artigianato sardo, che dipingono con grazia la flora, la fauna e i suggestivi motivi geometrici. Tuttavia, in un'evoluzione recente, questi disegni hanno subito una trasformazione audace ed eccentrica, trasformandosi in un'esplosione creativa di forme e colori che si può apprezzare lungo tutto il percorso espositivo.

Quindi da un lato si svilupperà l’azione di valorizzazione della ricchezza della cultura territoriale attraverso la promozione del talento e dell'identità espressiva artigianale con TESSINGIU realizzata in collaborazione con la Pro Loco di Samugheo mentre al Museo si approfondirà la tematica legata alle sperimentazioni artistiche con la mostra INVENTARIO 20 – 3^ Biennale della Fiber Art Sardegna, curata da Baingio Cuccu e Anna Rita Punzo, appuntamento dedicato all’arte contemporanea legata all’utilizzo delle fibre. Un legame, quello tra TESSINGIU e MURATS, che porta ad approfondire, studiare, indagare e promuovere i vari aspetti e le molteplici declinazioni del rapporto tra artigianato e arte attraverso eventi visibili per tutto l’anno.

Per il giorno dell’inaugurazione è prevista anche la rassegna denominata PASSOS con la 5^ Rassegna delle maschere della Sardegna e la 14 ^ edizione di S’atobiu.

Le mostre potranno essere visitate tutti i giorni, al mattino dalle 10:00 alle 13:00 e al pomeriggio dalle 15:30 alle 20:30. BIGLIETTO UNICO per visitare l’Ex Cantina, il Museo MURATS e il CI.MA. di Allai.

iscrizione canale whatsapp paradisola

Paradisola è anche su WhatsApp con il suo canale dedicato: trovi tutti gli eventi da non perdere, le ultime notizie e tante proposte vacanze dedicate alla Sardegna!