Scopri il calendario degli eventi che animeranno il territorio Cabras per tutta l’estate 2024.

eventi estate cabras oristano 2024

Estate 2024 a Cabras. Ecco il ricco calendario di eventi

Cabras presenta il calendario eventi della stagione estiva 2024, un concentrato di spettacoli estremamente ricco di proposte ideato dall’assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacoli per l’intrattenimento serale nella cittadina lagunare e nelle borgate.

Quest’anno il numero totale supera le cinquanta serate dello scorso anno, offrendo al pubblico locale e ai visitatori un’intera estate di musica e momenti culturali che si inaugura a giugno e arriva fino a ottobre, per un totale di 28 tra rassegne, format e concorsi, suddivisi in 64 serate, per un totale da record di 73 eventi.

La programmazione riprende il fortunato modello delle scorse stagioni, a partire dal tanto apprezzato Cover Band Contest nelle piazze del centro storico, dedicato ai gruppi musicali pop che quest’anno sono completamente rinnovati rispetto agli anni passati, con nuovi artisti selezionati da un’apposita giuria. Cresce anche il numero dei gruppi partecipanti: da nove si arriva a quindici band pronte a sfidarsi a colpi di musica per aggiudicarsi il primo posto.

 Tra Cabras e Solanas torna anche la rassegna Giganti di Cabras, alla quale partecipano i cabraresi doc e d’adozione che si sono affermati nel mondo dello spettacolo; la musica da camera della rassegna Cabras Classica spazia tra le diverse nazionalità degli artisti che si esibiranno nei luoghi di culto di Cabras e Solanas, trovando sede quest’anno anche nella piccola chiesa dedicata a San Pietro recentemente ristrutturata.

Immancabile la rassegna estiva curata dalla Biblioteca comunale, che prevede le presentazioni dei libri direttamente da parte degli autori, sempre accompagnati dalla presenza delle operatrici del servizio comunale e in dialogo con giornalisti o personalità del mondo politico e letterario.

Lo spaccato dedicato alla tradizione sarda sarà garantito da Cabras Balla nel centro storico e da Baddendi totus impari nella borgata di San Giovanni di Sinis, il corso di ballo sardo proposto dall’associazione Tzur.

La novità dell’anno è rappresentata dal concorso canoro Stelle del Sinis, che si svolgerà nalla notte delle stelle di San Lorenzo e coinvolgerà i talenti del canto, per una serata in grande stile affidata a Stefano Floris e a una giuria di professionisti, i quali dopo una prima selezione che si è svolta nei mesi scorsi, decreteranno la Stella del Sinis, ossia il cantante o la cantante che si aggiudicherà il primo titolo come miglior performer del talent.

L’attesa è tanta anche per i grandi eventi che faranno arrivare a Cabras importanti artisti del panorama internazionale.

Si parte il 21 giugno con l’avvio dei Festival ideati dalla Fondazione Mont’e Prama, con nomi di grande rilievo quest’anno per la celebrazione dei Cinquant’anni dalla scoperta dei Giganti di Mont’e Prama nei terreni del Sinis.

Roberto Bolle e Fiorella Mannoia, tra i nomi più attesi dal grande pubblico, con un soldout per Bolle il 12 luglio e un doppio appuntamento con la Mannoia il 21 e 22 luglio. Entrambi si esibiranno nell’anfiteatro della città archeologica di Tharros. L’antica area archeologica situata tra i due mari e i giardini del museo civico Giovanni Marongiu di Cabras saranno il centro culturale archeologico più ambito per un intero mese, dal 21 giugno al 20 luglio, con i tre grandi eventi dedicati all’Archeologia, i Festival Archeologico, Cinematografico e Letterario.

Sean Hemingway, direttore dell’Area Greco-Romana del Met di New York, Paolo Mieli, Marcello Veneziani, e ancora Piergiorgio Pulixi, Susy Blady, Vanessa Roggeri, Alessandro Giuli, Marina Massironi  sono solo alcuni tra i nomi degli ospiti dei Festival.

Immancabili i grandi concerti per la celebrazione del cinquantenario della scoperta, quello del Coro del Teatro Lirico di Cagliari, il 16 luglio, e dell’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari il 18 luglio.

In collaborazione con il Dromos Festival, nella grande piazza Stagno, il 18 agosto Francesco De Gregori calcherà il palco più suggestivo della laguna insieme alla sua band, per una serata indimenticabile attraverso la quale il cantautore romano ripercorrerà i brani più amati della sua carriera a due anni di distanza dal suo ultimo tour come solista.

Inizieranno ad agosto i festeggiamenti per la Festa di San Salvatore, che culmineranno nella Corsa degli Scalzi che si svolgerà all’alba del 31 agosto e la sera della domenica 1 settembre. Un tripudio di sacralità e festeggiamenti civili in collaborazione con il Comitato dei festeggimenti che rientra tra i Grandi Eventi della Regione Sardegna.

Sempre a settembre, nelle date del 15 e 16, sarà la volta del Festival della Bottarga, l’evento che celebra uno dei prodotti principi della produzione ittica locale, che ospiterà chef stellati e proporrà ricchi menù a base dell’oro rosso di Cabras.

Il mese di settembre, nella piazza Stagno, si chiude con Un Mondo di Sport, un evento di promozione sportiva, giochi a tema organizzati dalla Consulta Giovani Cabras e spettacolo, durante il quale, il 21 settembre, si svolgerà il torneo interregionale di Boxe in collaborazione con l’ASD Corner Gym Boxe. L’evento coinvelgerà campioni di boxe del panorama regionale e durante la giornata le associazioni sportive locali avranno degli spazi dedicati per programmare la campagna iscrizioni 2024-2025.

Non mancheranno gli eventi collaterali. Nella piazza centrale di San Giovanni di Sinis oltre alla rassegna di ballo sardo sono in programma il Festival delle Launeddas, serate di cinema, concerti e conferenze organizzati in collaborazione con l’associazione Tzur, che ogni anno partecipa all’ideazione di eventi con proposte dedicate alla tradizione e alla cultura.

Per gli amanti delle sagre, il 20 luglio a Solanas la ci sarà Mare e Montagna - dalla sorgente alla foce, ideata dall’Associazione Coro popolare maschile Santa Barbara di e il Coro Donu Reale di Buddusò; il 27 e 28 luglio in piazza Stagno, la Sagra del pesce povero organizzata dai comitati San Salvatore 2024 e Santa Maria 2025 e, a Solanas il 24 agosto, la tradizionale sagra della pasta denominata C’è pasta per te, organizzata dall’associazione locale Coro Santa Barbara.

A esibirsi saranno anche gli allievi dei corsi di musica e recitazione. Il 7 luglio il palco sarà dedicato agli aspiranti attori iscritti al corso avviato per la prima volta a Cabras presso il centro polivalente e diretto dall’attore e regista Simeone Latini. Il 19 agosto saranno invece gli allievi della Scuola civica intercomunale “Più Musica” diretta dal Maestro Fortunato Casu a dettare il ritmo di una serata che si prospetta piena di sorprese.

Il 24 luglio il Coro Polifonico G. P. da Palestrina si esibirà nella suggestiva chiesa dello Spirito Santo e il 7 agosto Cabras celebra i Cent’annusu de sa banda crabarissa, con il concerto della Banda Bartolucci diretta, come il coro, dal Maestro Geppe Erdas.

Domenica 25 agosto a cura della Consulta giovani Cabras è in programma Cabras per l’Hip hop,  evento musicale che si svolgerà nella piazza stagno e vedrà la partecipazione di dj e artisti del genere musicale.

Ancora sport il 29 settembre, con la Ciclopedalata del Sinis, che torna in versione settembrina dopo l’annullamento della tradizionale data del primo maggi odovuta alle condizione meteo.

Ottobre sarà il mese della musica corale, con l’ultimo evento della stagione estiva. Il 4, 5 e 6 il Festival InCanto Mediterraneo darà modo all’associaizone Acordis, cori riuniti della Sardegna, di esprimere a più voci l’isola di Sardegna.

“Abbiamo lavorato a lungo e con attenzione al fine di presentare un calendario di eventi ricco di proposte e novità. Cabras negli ultimi anni sta avendo una significativa crescita, con numeri importanti di presenze durante tutta la stagione estiva. La nostra sfida è quella di promuovere l’economia turistica non solo nei mesi più caldi, bensì di ampliare, incentivando la presenza dei vacanzieri nei mesi spalla. Si tratta di un investimento importante da parte del Comune, che rinnova le fondamentali collaborazioni con le associazioni e con i grandi partner con cui da anni lavoriamo in sintonia e attraverso le quali si amplia l’offerta con interessanti eventi. Cultura, musica, tradizione e scienza convivono in una ricetta che anche quest’anno darà gusto alle serate estive della cittadina, anche a beneficio delle attività ricettive e di somministrazione” ha affermato l’Assessore alla Cultura, Turismo e Spettacoli Carlo Trincas.

“Cabras oggi riesce ad offrire un ventaglio di proposte attrattive per la permanenza e la fruizione turistica di un territorio speciale al centro della Sardegna. Mare, cultura, cibo, natura, vini ci rendono una destinazione turistica speciale che supportiamo con un calendario molto ricco di manifestazioni ed eventi” ha concluso il Sindaco Andrea Abis.

https://www.comune.cabras.or.it/

iscrizione canale whatsapp paradisola

Paradisola è anche su WhatsApp con il suo canale dedicato: trovi tutti gli eventi da non perdere, le ultime notizie e tante proposte vacanze dedicate alla Sardegna!