Menu
Sei qui: SardegnaCulturaMonumenti della SardegnaProvincia SassariNuraghe e villaggio di Palmavera

Nuraghe e villaggio di Palmavera

NURAGHE E VILLAGGIO DI PALMAVERA
Alghero -

APERTURA: 9.00/19.00
PREZZO: € 4.00
INFORMAZIONI: 079/232706


DESCRIZIONE
NURAGHE E VILLAGGIO DI PALMAVERA
Si tratta di un nuraghe complesso al centro di un villaggio di capanne. È costituito da una torre originaria, alla quale venne successivamente addossato un bastione con una torre secondaria ed un corpo a corridoi, comprendente anche un piccolo cortile. La torre principale, alta attualmente m 8, ha ancora intatta la tholos del piano-terra (diametro m 4,60, altezza m 7), con due nicchie e la scala sopraelevata che conduceva alla camera del primo piano, oggi quasi scomparsa. Il bastione aggiunto, rifasciava quasi interamente il mastio, ed aveva due ingressi: uno introduceva nel cortile, ed un secondo nel corpo a corridoi, sul quale incombeva una botola aperta nel pavimento di un vano sovrastante. Tutt'intorno al nuraghe, si estende il vasto abitato di capanne, alcune delle quali inserite nel tracciato di una cinta muraria a protezione della fortezza; fra queste, si segnala la cosiddetta "Capanna delle riunioni", ove fu rinvenuto un betilo-torre originariamente collocato su una base al centro del vano, ed un singolarissimo "trono" scolpito nella pietra, simile a sgabelli cilindrici già noti in età nuragica dalle raffigurazioni dei bronzetti. Entrambi gli oggetti sono esposti al Museo Sanna di Sassari, mentre nella capanna sono state lasciate in posto delle copie.
Scavi archeologici nel 1905 (A. Taramelli); 1961-63 (G. Maetzke); 1976-77, 1979, 1986-89 (A. Moravetti).

BIBLIOGRAFIA: TARAMELLI 1909; LILLIU 1962, pp. 86-89.; MORAVETTI 1992.

Tempo di visita: h. 1-1,15
NOTE: area recintata con piazzale interno; il complesso è gestito da una cooperativa di servizi.
ALTRE INFO: CLICCA QUI - CLICCA QUI
VARIE:
da Alghero, percorrere la Strada Statale 127bis per Porto Conte e Capo Caccia; oltrepassata la frazione di Fertilia e il bivio per Santa Maria La Palma (e per Sassari), procedere ancora per circa 4 chilometri: l'area archeologica di Palmavera, nascosta dietro un filare di alberi e segnalata da un cartello turistico, apparirà quasi d'improvviso sulla destra della strada, lungo un rettilineo, esattamente al km 45,300.
Go to top