Menu
SardegnaCulturaContusu antigusuBrebus contro l'angosciante Ammutadori

Brebus contro l'angosciante Ammutadori

Uno degli esseri demoniaci della tradizione sarda prende il nome di Ammutadori, Ammuntadore o Personarzu. Per scacciarlo, se vi prende di mira, esiste uno scongiuro che le madri facevano recitare ai bambini anche come preghiera.

In questo brebu si parla dell'invidia come causa dell'arrivo de s'Ammutadori:

Sa rughe 'e Santu Valentinu
eretta eretta che filu
e che filu eretta
mal'apat chie m'orettat
chie m'hat a orettare
iscuru hapad e male
iscuru che in buca
origas de istuppa istuppa
origas de ispagnola
tottu che essa foras
francu s'evangelista
chie m'istat in cabitta
in cabitta 'e lettu
bonu est Santu Larentu
Santu Larentu est bonu
chi faghet su sonu
chi sona che puddu
s'ammuntadore l'agatten abbuvuddu

La croce di San Valentino
dritta dritta come filo
come un filo dritta
maledetto chi m'invidia
chi mi invidierà
abbia ascuro e male
scuro come in bocca
le orecchie come la stoppa
orecchie come la polvere spagnola
tutto esca fuori
fuorchè l'evangelista
che stia nel mio cuscino
nel cuscino del letto
è buono San Lorenzo
San Lorenzo è buono
perchè fa il suono
che suona come il pollo
l'ammutadore lo trovino gonfio

Go to top