Menu

Comune di Isili

isili

Prefisso: 0782
Cap: 08033
Abitanti: 3.030
Altitudine: 523 m slm

» Comune
» Scuole
» Parrocchie
» Farmacie
» Meteo Isili

Isili e' un paese di 3.000 abitanti, situato ad un' altitudine di 523 metri sul livello del mare. Rappresenta il centro amministrativo, economico e culturale del Sarcidano e della Barbagia di Seulo. Infatti vi hanno sede molti e importanti uffici pubblici, l'Ospedale, le scuole di quasi tutti gli ordini e grado, la biblioteca e la mediateca, il centro socio culturale, il Presidio Turistico, il Museo per l'arte del Rame e del Tessuto, numerose attrattive archeologiche, la Croce Verde, la stazione ferroviaria dalla quale, a richiesta, parte il "Trenino Verde", una locomotiva a vapore che riporta indietro nel tempo consentendo di ammirare le bellezze anturalistiche delle zone interne dell'isola. Il Gruppo Folcloristico "S'Arràmini" e il coro polifonico "Tasis" si esibiscono in numerose piazze e partecipano a varie rassegne di folclore sardo.

Centro di produzione dei caratteristici tappeti sardi, arazzi, coperte e bisacce, nonche' la tipica lavorazione a pibiones di lana, lino e cotone. Qui resistono gli ultimi eredi dell'antica arte di lavorare il rame, che la tradizione vuole di origine zingaresca.

Numerosi sono i percorsi naturalistici, alcuni costeggianti il lago "San Sebastiano", altri adentrantisi nelle campagne isilesi, altri ancora fiancheggianti le pareti rocciose dove i free-climbers arrivano numerosi da tutta europa. Il complesso nuragico di Is Paras, uno dei più belli dell'isola, trilobato, esempio di perfezione e di armonia dell'architettura delle camere a tholos. Durante il solstizio d'estate si potra' ammirare dai nuraghi di "Brabaciera" uno splendido evento astronomico. Le diverse chiese, il parco Asusa e tante altre bellezze da assaporare, e se doveste stancarvi, le strutture ricettive presenti vi metteranno a vostro agio di sicuro!

Da vedere:
nuraghe Is Paras, chiesa parrocchiale di San Saturnino, chiesa di San Giuseppe Calasanzio, chiesetta di Santo Stefano

 

Go to top