Menu
Sei qui: SardegnaComuni SardegnaProvincia di CagliariComune di Esterzili

Comune di Esterzili

esterzili

Prefisso: 0782
Cap: 08030
Abitanti: 743
Altitudine: 731 m slm

» Comune
» Scuole
» Parrocchie
» Farmacie
» Meteo Esterzili

Esterzili è situato nella parte centro-orientale della Sardegna ed appartiene alla Barbagia meridionale. Il suo territorio comprende circa 11.000 ettari di superficie, costituita da tavolati calcarei, da rocciai e da pietraie sporgenti, intersecate da profonde valli. L'altitudine media dell'abitato è di circa 800 metri sul livello del mare e raggiunge 1212 metri sulla vetta del monte Santa Vittoria.
La maggior parte del territorio è sfruttata a pascolo con greggi di capre e pecore e con mandrie di vacche di piccola taglia in condizione di selvatichezza.

Il territorio di Esterzili è ricco di monumenti archeologici di eccezionale interesse, quali i Menhirs di Su Cardu, S'Ulimu, Su Farigu e Perda Pertunta, i Dolmens di Genna Accusa e di Perda Tronada; le Domus de Janas di Monti Nieddu e di Su Forreddu. Altri siti archeologici si trovano a Taccu 'e Cuaddus, in Iscas, a Genna 'e Cicci, a Monti Nueddu, a Terzeli, e sulla vetta del Monte Santa Vittoria, dove si trova la muraglia megalitica di un recinto ellittico fortificato. Si trovano inoltre tracce di Nuraghi, alcuni dei quali in discrete condizioni di conservazione. Si possono infine ammirare tombe dei Giganti e alcuni templi a pozzo per il culto delle acque. Ma il gioiello dell'architettura Esterzilese è il tempio megalitico di forma rettangolare di Domu 'e Urxìa, situato in uno spiazzo isolato a sud del monte Santa Vittoria, che secondo una antica leggenda ricorda Urxìa, la Maga crudele che custodisce una botte piena d'oro accanto ad un'altra dove si annidano "Is Muscas Macceddas" ossia le mosche assassine. Recentemente nel Tempio di Domu 'e Urxìa sono stati rinvenuti interessantissimi bronzetti nuragici. Nella zona di Cort'e Lucetta fu rinvenuta una tavola di bronzo il contenuto della quale fa frequenti riferimenti a due bellicose tribù che ripetutamente si erano scontrate nell'attuale territorio di Esterzili: i Gallillenses e i Putulcenses campani.

Da vedere:
Domu de Urxia, monte Santa Vittoria

 

Go to top