Menu
Sei qui: SardegnaArticoliTurismo e vacanzeAutunno in Barbagia 2014: Ecco tutte le novità!

Autunno in Barbagia 2014: Ecco tutte le novità!

autunno-in-barbagia

E' stata presentata ieri la 14ma edizione di Autunno in Barbagia che ci permetterà ancora una volta di riscoprire i paesi dell'interno, lì dove batte il cuore vero della Sardegna, dove ancora risiedono i saperi più antichi della nostra isola, per tutti gli amanti dei sapori e delle tradizioni più genuine. L'appuntamento è quindi da settembre a dicembre 2014 in ben 28 Comuni della Provincia di Nuoro e le linee guida di quest'anno le ha spiegate lo stesso assessore del Turismo, Artigianato e Commercio, Francesco Morandi, presente alla conferenza stampa: "La prima è l’identità  fattore integrante delle comunità locali che il turismo è in grado di rafforzare, quindi l’orgoglio, connotato tipico dei sardi che restituisce il meglio in questi contesti, e poi l’innovazione, caratteristica di Autunno in Barbagia dal punto di vista della comunicazione e dell’organizzazione".

E infatti da quest'anno l'evento include dei pacchetti vacanze e tariffe competitive in collaborazione con wokita.com e Meridiana e con il sostegno anche promozionale delle compagnie Tirrenia, Moby Lines, Sardinia Ferries e GoinSardinia, con lo scopo evidente di cercare di allungare la stagione fino all'autunno inoltrato.  Perché per dirla sempre con le parole di Morandi: "la costruzione di un sistema di offerta che non dipende esclusivamente dal monoprodotto marino-balneare e che punta sulla creazione di motivazioni di viaggio indipendenti basate sull’enorme patrimonio culturale delle zone interne in grado di attrarre importanti flussi stranieri e dalla Penisola".  Così Giovanni Matassa, direttore vendite di Meridiana e responsabile del tour operator Wikita: "In vista di Autunno in Barbagia abbiamo creato un pacchetto, a partire da 260 euro a persona, che comprende volo dalla penisola, pernottamento in hotel e auto a noleggio: un viaggio in Sardegna a tariffe estremamente convenienti a cui abbinare le tappe della manifestazione barbaricina (come riportato da SardiniaPost)”.

D'altronde solo l'anno scorso le manifestazioni organizzate dall' Aspen di Nuoro hanno coinvolto oltre trecentomila visitatori, molto è turismo interno è vero, ma adesso si cerca di espandere ancora di più le presenze dei turisti d'oltremare. E se le solite attività promozionali - come locandine, uscite stampa e brochure - raggiungeranno il pubblico più classico è molto interessante il tentativo di attrarre il pubblico più giovane e internazionale, attraverso social media, photo contest, QR code e gamification secondo la strategia comunicativa studiata da SoftFobia, a partire dal gioco online carta che vince, autunno che arriva, provalo adesso, hai tre tentativi al giorno!

Go to top