Menu
Sei qui: SardegnaArticoliTurismo e vacanzeArticoliComunicati Stampa ParadisolaVincitori concorso fotografico luglio 2014

Vincitori concorso fotografico luglio 2014

I nostri più sinceri complimenti a:

Tore Aresti
con
Nebida - Portu Raffa

Ivan Corellas
con
Un amore estivo

[ Nebida - Portu Raffa ] di Tore Aresti

la più votata dai partecipanti

[ Un amore estivo - Porto Pino ] di Ivan Corellas

la più votata dai navigatori


la foto di

Eugenio Matta

Tramandare tradizioni

[ Tramandare tradizioni - Ottana ] di Eugenio Matta

vince il
Premio della critica dei Fotografi di Sardegna

Commento tecnico:

Carlo Soro: Ed è al calare della sera, quando il sole va via e le strade diventano buie che arriva il freddo, quello vero, i fuochi accesi lungo le strade riscaldano e fanno intravedere le sagome delle persone che aspettano il loro passaggio. Sembra che il tempo si sia fermato, sembra che da un momento all’altro debba capitare un Qualcosa.

La tensione viene smorzata in un attimo dal suono delle campane della chiesa di San Nicola. Un suono che diventa una musica, un ritmo incessante, il loro ritmo. Un suono che si confonde e si sovrappone al ritmo dei campanacci,che accompagnano i Bes i Merdules e le Filonzane nel tragitto che porta alla piazza dove c’e’ acceso Su Fogaroni.

Ognuno ha la sua maschera, simile a tutte le altre, ma unica e particolare. E’ iniziato il Carnevale. Un rito ancestrale che si perde nella notte dei tempi, una tradizione che ripercorre la vita nei campi e la lotta per la sopravvivenza tipica di una cultura rurale, e che si tramanda da generazioni.

I bimbi già da piccoli sono coinvolti e partecipano a questo spettacolo tradizionale, che, a loro volta,quando saranno adulti, tramanderanno ai loro figli.

Nella foto di Eugenio Matta, io ci vedo tutto questo. Ottimo l’attimo catturato. Un momento toccante dove un padre Merdules porge la maschera da Boe al figlio piccolissimo, cosi che la tradizione possa continuare. Particolarmente efficace la scelta di avere una foto leggermente de saturata, in maniera tale da farci concentrare maggiormente sulla scena, e, allo stesso tempo, caricandola di pathos.

Complimenti ad Eugenio, e un suggerimento a tutti i lettori, se ancora non conoscete il Carnevale di Ottana, vi consiglio vivamente di andare a vederlo e a viverlo, ne vale veramente la pena.

Carlo Soro

Vota la miglior foto di agosto 2014!

LO SCOPO DEL CONCORSO E' QUELLO DI CONOSCERE E CONDIVIDERE LA NOSTRA MERAVIGLIOSA ISOLA
NON ROVINIAMOLO CON VOTI SCORRETTI!


 ISCRIVITI ORA AL PROSSIMO CONCORSO!

Tutti i vincitori ricevono a casa la stampa della propria foto nel formato 15X22

Go to top