Menu
Sei qui: SardegnaArticoliTurismo e vacanzeTorna il biglietto unico per i musei della Marmilla (consorzio Sa Corona Arrubia)

Torna il biglietto unico per i musei della Marmilla (consorzio Sa Corona Arrubia)

Una buona notizia dalla Marmilla, o meglio ancora dalle aree archeologiche e dai musei che aderiscono al consorzio de Sa Corona Arrubia, per facilitare la fruizione dei siti facendo sistema, si torna dopo circa 10 anni al biglietto unico, in aiuto anche la regione con un finanziamento da 200 mila euro!

Il funzionamento del biglieto unico:

«Per ogni visita un timbro sul biglietto, che garantisce una riduzione sul prezzo d'ingresso nelle strutture. L'idea è stata presa in prestito dal Cammino di Santiago de Compostela. Non ci saranno i problemi di rendicontazione dell'esperimento precedente. Ogni museo incasserà gli introiti». Così come le finalità: «L'obiettivo non è aumentare il numero dei visitatori ma ridistribuire i flussi turistici presenti in Marmilla», ha precisato Sirena, «la sperimentazione durerà un anno con verifiche periodiche (cit.)».

Nel cammino culturale, ispirato al Cammino di Santiago de Compostela, rientrano i musei ed i siti archeologici di Villanovaforru, Villanovafranca e Sardara; i musei di Lunamatrona, Pauli Arbarei, Segariu, Setzu e Siddi, infine i due musei dell'olio e degli strumenti musicali di Tuili.

Fonti e links utili:

 


Vacanze in Agriturismo e Hotel ad Arbus su Paradisola! 

Vacanze in Sardegna:

Organizza le tue vacanze in Sardegna su Paradisola.it, tante le offerte!

 

 



Go to top