Menu
Sei qui: SardegnaArticoliSportCagliari calcio, posata la prima pietra della Sardegna Arena!

Cagliari calcio, posata la prima pietra della Sardegna Arena!

sardegna arena

Cagliari calcio, posata la prima pietra della Sardegna Arena: è stata posata stamane, alla presenza del Presidente Giulini, la prima pietra della "Sardegna Arena", questo il nome provvisorio dello stadio temporaneo dove giocherà il Cagliari calcio mentre verrà abbattuto e ricostruito il Sant'Elia. Per completare la costruzione del campo da gioco provvisorio ci vorranno 4 mesi, con ben 150 operai impegnati per cercare di terminare i lavori prima dell'inizio del prossimo campionato di calcio, ci vuole un mezzo miracolo ma si può fare. Così il patron Giulini:

Sardegna è un nome che vogliamo portare in giro per l'Italia e chissà magari un giorno anche in Europa. Saranno occupate da oggi sino a centocinquanta persone. Si lavorerà giorno e notte, sabato e domenica. Vorremmo inaugurarlo per la prima partita del prossimo campionato. Ma sarebbe un miracolo: noi ci proveremo.

L'investimento per le casse societarie sarà pari a circa 8 milioni di euro, per 16.233 posti a sedere. Tra le altre caratteristiche previdte da citare glii 15 Sky box, le panchine dei giocatori saranno in tribuna e la distanza dal campo sarà di 7 metri.

Per gli spalti saranno utilizzate le tribune del Sant'Elia più la main stand utilizzata a Quartu a Is Arenas. In questo settore troveranno spazio spogliatoi e sale mediche. Al primo piano è invece prevista un'area bambini e tre sale ospitalità e catering per 437 metri quadrati. Nel piano terra si sta studiando l'ipotesi di un percorso multimediale sulla storia del Cagliari.

Go to top