Menu
Sei qui: SardegnaArticoliSagre e GastronomiaSagra del Tonno 2019, in programma a Portoscuso dal 14 al 16 giugno

Sagra del Tonno 2019, in programma a Portoscuso dal 14 al 16 giugno

 

sagra tonno portoscuso 2019

Sagra del Tonno a Portoscuso: L'Associazione Turistica Pro Loco Portoscuso, in collaborazione con il Comune di Portoscuso, organizza la 49° "Sagra del Tonno".

Dal 14 al 16 giugno, attività, mostre, divertimento e degustazioni di tonno fresco cucinato secondo la tradizione locale.

Booking.com

Per informazioni vi aspettiamo dal lunedì al venerdì dalle 18 alle 20 presso la sede di via Vespucci 16 o al numero 0781 509504.

COME ARRIVARE A PORTOSCUSO PER LA SAGRA DEL TONNO

Portoscuso: Una solare cittadina adagiata sulle acque del Mar Mediterraneo, che offre la possibilità di trascorrere indimenticabili giornate sulle sue bianche spiagge (Portopaglietto e Sa Caletta), così vicine al centro abitato da rendere ogni spostamento rapido e agevole.

Hotels, bed and breakfast, ristoranti - dove gustare dei prelibati piatti a base di tonno preparati a regola d’arte - e locali notturni - numerosi quelli che si affacciano sul mare, nel Porticciolo turistico Cristoforo Colombo appartamenti in affitto, ipermercati, negozi e boutique, fanno sì che il turista possa godere di ogni comfort.

Arco A pochi passi dalla spiaggia di Portopaglietto, inoltre, situata a breve distanza dall'abitato di Portoscuso, sorge un’incantevole pineta che si estende fino ad arrivare alla strada panoramica che conduce alla statale collegata alle vicine spiagge di Funtanamare e di Masua.

La pineta, oltre al fresco e al profumo offerti dai pini, consente di ammirare un paesaggio mozzafiato che, dal mare, nelle giornate di quiete spazia fino alla lontana Isola di San Pietro. E' la meta ideale per i vacanzieri che, dopo aver visitato Portoscuso, cercano un po di relax per poi proseguire verso sud fino alla località incontaminata e selvaggia di Capo Altano. Adatta agli escursionisti che non badano alle comodità, è situata una banchina raggiungibile a piedi, dopo aver parcheggiato le auto in uno spiazzo per scoprire una delle mete più selvagge del sud ovest Sardegna.

Go to top