Menu
Sei qui: SardegnaArticoliSagre e GastronomiaGolosaria 2015: Alghero e Oliena protagoniste tra olio, ricette e tradizione!

Golosaria 2015: Alghero e Oliena protagoniste tra olio, ricette e tradizione!

golosaria 2015

Malgrado l'EXPO 2015 di Milano si avvicini alla sua naturale conclusione  - i padiglioni chiuderanno i battenti il 31 ottobre 2015 - , continua frenetico il susseguirsi di eventi, inclusi quelli collaterali che si svolgono contemporaneamente in città (detti "expoincitta"). Tra di essi, ovunque si svolgano, non possono mancare gli appuntamenti che vedono protagonista la Sardegna.

E' il caso di Golosaria, la manifestazione dal tema "La qualità che nutre il futuro", in programma dal 17 al 19 ottobre 2015 a Milano  presso il Mi.Co. - Fieramilanocity, che dà luce a circa 300 produttori italiani, durante la quale potremmo assistere anche al gemellaggio gastronomico tra Oliena e Alghero - chiamate a esporre in qualità di città dell'olio - che saranno in vetrina con i loro prodotti tipici e le ricette rivisitate da quattro rinomati chef. Ce le presenta l'ANSA:

  • Federico Lai - Ristorante "La vecchia Urbino" - , proporrà cubo di caprino in crosta di pane d'orzo su vellutata di finocchietto selvatico e pesto di olive monocultivar "nera di Oliena".
  • Roberto Paddeu - Botteghe "Frades" di Porto Cervo - , punta sulla cordula di agnello sardo accompagnata dal suo paté di quinto quarto, finocchio caramellato, spuma di frughe alla pompia e cips di panedda.
  • Giuseppe Fele - "Cavour" di Alghero - e i suoi gamberi al guanciale e miele con coulis fredda di mandorle e bottarga all'olio d'oliva.
  • Pino Pazzola - "Il Gobbo" di Porto Torres - , realizzerà una prelibata catalana di scampo della riviera del corallo, marinato agli agrumi, emulsione di olio evo, crema di caprino, mandorle tostate, crunch di carasau nero, aromatizzato alle erbette selvatiche.

E poi loro, i Culurgiones 4 Mori che verranno serviti proprio durante Golosaria, i mori saranno tali grazie all'inchiostro di seppia aggiunto all'impasto di semola rimacinata, un nastrino di bottarga a mò di benda e un'aggiunta al ripieno classico di gambero rosso profumato dalle erbe del Supramonte. Ricetta creata dal cuoco di Oliena Salvatore Ticca, del Ristorante Shardana di Parigi, capace di rendere esattamente l'idea di come la cucina sarda sia costantemente in grado di reiventarsi nella sua classicità.

Sono attesi oltre 40 mila visitatori "Golosi della Vita” a Golosaria e sono sicuro che rimarranno entusiasti per le pietanze e i prodotti made in Sardinia!

Giorni e orari di apertura di Golosaria 2015:

  • sabato 17 ottobre, dalle ore 14,30 alle 22
  • domenica 18 ottobre, dalle ore 10 alle 20
  • lunedì 19 ottobre, dalle ore 10 alle 17

Per maggiori info: tel. 0131261670 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Go to top