Menu
Sei qui: SardegnaArticoliMusica, Arte e CulturaCorso - Laboratorio di Archeologia della Sardegna

Corso - Laboratorio di Archeologia della Sardegna

 

corso archeologia sardegna sinnai

Sardegna: un'isola di Archeologia

Ardesia, in collaborazione con l'assessorato alla cultura di Sinnai, riparte con la seconda edizione del laboratorio di archeologia dedicato alla Sardegna preistorica e protostorica.

Il corso comincerà il 15 aprile e sarà articolato in due parti: la prima dedicata alle lezioni frontali e la seconda alla scoperta dei monumenti dell'isola.

Il laboratorio è pensato in modo tale che si possa partecipare anche alle singole lezioni o uscite. Non è necessario avere alcuna formazione in materia. Le lezioni saranno impostate in modo tale da dare nuovi spunti e nozioni anche ai partecipanti della precedente edizione.

NON È OBBLIGATORIO FREQUENTARE TUTTI I MODULI.

Cinque lezioni frontali di 2 ore e mezza ciascuna, dedicate a una specifica fase cronologico-culturale dell’archeologia sarda. Durante le lezioni si parlerà anche della professione dell'archeologo e del significato e importanza dell'archeologia.

  • Dal Paleolitico al Neolitico medio (15 aprile);
  • Dal Neolitico Recente all'Eneolitico (29 aprile);
  • Dall'ultima fase dell'Eneolitico al Bronzo medio (6 maggio);
  • Dal Bronzo Medio al Bronzo Finale (13 maggio);
  • Fine età del Bronzo e Prima età del Ferro (20 maggio).

La parte teorica si svolgerà presso la sala consiliare della Biblioteca Sinnai, in piazza Municipio 2 (nota anche come piazza Santa Barbara o piazza di Chiesa).

Cinque uscite di mezza o intera giornata durante le quali si visiteranno le tipologie monumentali caratteristiche del nostro paesaggio. Si può partecipare alle uscite anche senza avere frequentato le lezioni frontali.

  • 28 aprile Domus de janas di Montessu (Santadi), mezza giornata;
  • 12 maggio Tempio altare di Monte D'Accoddi e complesso di Monte Baranta (Sassari e Olmedo), giornata intera;
  • 19 maggio Nuraghi Piscu e Sisini (Suelli e Sisini), mezza giornata;
  • 9 giugno Nuraghe Su Mulinu (Villanovafranca), mezza giornata ;
  • 16 giugno Fonte sacra Su Tempiesu e Complesso Su Romanzesu (Orune e Bitti), giornata intera.
  • A queste uscite si aggiunge il week-end dedicato al territorio di Arzachena programmato per il 28-29 settembre.

A CHI È RIVOLTO
Tutti possono partecipare al corso. Non è necessario avere alcuna preparazione in ambito archeologico.

COSTI
- Abbonamento 5 lezioni e 5 uscite 160€ (150€ con carta fedeltà Ardesia 2019);
- Abbonamento 5 lezioni 90€ (85€ con carta fedeltà Ardesia 2019);
- Singole lezioni 20€;
- Abbonamento uscite 75€ (70€ con carta fedeltà Ardesia 2019).
- Uscita di mezza giornata 15€ (10€ con carta fedeltà o abbonamento lezioni);
- Uscita giornata intera 20€ (15€ con carta fedeltà o abbonamento lezioni);

Il costo non include i biglietti di ingresso a siti e musei ove previsti. Pranzo al sacco.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
L'iscrizione al corso e alle uscite è obbligatoria sia versione abbonamento sia incontro singolo. È sufficiente comunicare i vostri dati anagrafici, i vostri recapiti (e-mail e telefono) e il modulo al quale volete iscrivervi ai seguenti contatti:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
342 584 6377 (anche sms o whatsapp).
Segreteria operativa: Roberta Nurchis
Docente d'aula e guida turistica: Isabella Atzeni

DOCENTE
Il corso è tenuto dalla dott.ssa Isabella Atzeni. Classe 1984, si laurea in Beni Culturali con curriculum archeologico a Cagliari con tesi dal titolo "Tipi di sepolture e rituali funerari nell’età del Ferro in Sardegna". Nel 2008 si trasferisce a Sassari per seguire la magistrale in Archeologia e Scienze dell'Antichità, laurea che consegue nel 2011 con il lavoro "Aspetti e problematiche del rituale funerario di età nuragica”. Prosegue gli studi alla scuola di specializzazione in Beni Archeologici con indirizzo Preistorico e Protostorico a Oristano, conclusasi nel 2014 con una tesi dal titolo “Dal modello 3D all’analisi archeologica. Il caso del tempio a pozzo di Santa Cristina di Paulilatino”. Negli anni partecipa a campagne di scavo che la portano in Sardegna, Francia, Spagna, Portogallo, e ha collabora con l'istituto di ricerca STARC del Cyprus Institute nell'uso delle nuove tecnologie applicate ai beni culturali. Ha lavorato per quattro anni al museo civico di Sinnai come operatrice museale, ricoprendo nell'ultimo anno il ruolo di curatrice e responsabile della didattica. Attualmente lavora come archeologa e guida turistica.

Nel 2017 conclude il master di II livello in Standards for Museum Education e nel 2018 il master biennale in Studi Avanzati di Educazione Museale, entrambi conseguiti presso l'Università Roma Tre.

 

Per saperne di più:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.associazioneardesia.com
Ardesia Associazione SocioCulturale

Go to top