Menu
Sei qui: SardegnaArticoliMusica, Arte e CulturaIl 3 giugno ad Aritzo la giornata finale di Mapp.Arte

Il 3 giugno ad Aritzo la giornata finale di Mapp.Arte

aritzo mapparte

Dopo quattro mesi di lavoro, ad Aritzo giunge al termine Mapp.arte, progetto di protagonismo giovanile e cittadinanza attiva che, coinvolgendo in maniera diretta ragazzi dai 10 ai 18 anni, ha portato all’elaborazione di una mappa partecipata del territorio e di un logo di Aritzo.

I più piccoli si sono occupati delle interviste agli anziani, recuperando la memoria storica e ottenendo le informazioni su storia e cultura del paese; i più grandi, in particolare modo la classe quarta dell’ITC di Aritzo, che ha partecipato al progetto con l’alternanza scuola-lavoro, hanno lavorato sui testi e la parte grafica della mappa.

Per far sì che tutta la popolazione possa dare il suo contributo, Sabato 3 giugno nella Piazza del Bastione di Aritzo si terrà la giornata finale del progetto. Ospiti speciali della mattinata i membri del Comitato Giovani per l’UNESCO, che hanno dato la loro collaborazione a Mapp.Arte, progetto promosso dall’Associazione di Promozione Sociale Abbicultura, patrocinato dall’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna e finanziato dal Comune di Aritzo.

Il ricco programma della mattinata del 3 giugno, che coinvolgerà tutte le scuole del paese e a cui è invitata a partecipare tutta la popolazione, avrà inizio alle 11 con gli usuali saluti e ringraziamenti, mentre dalle 11.30 partirà la caccia al tesoro che, toccando alcuni punti di particolare rilevanza culturale e ambientale di Aritzo, aiuterà i partecipanti a conoscere attività e scopi dell’organizzazione delle Nazioni Unite UNESCO.

Nella piazza verranno esposti gli elaborati di Mapp.Arte, che mostrano attraverso quali tappe si è giunti alla creazione del logo e della mappa, frutto del lavoro dei ragazzi coinvolti in prima persona. A fine mattinata ci sarà la consegna degli attestati e un buffet.

 

Per maggiori informazioni si può contattare l’Associazione Abbicultura

all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o seguire le relative

pagine Facebook: Abbicultura, Mapp.arte

Go to top