Menu
Sei qui: SardegnaArticoliMusica, Arte e CulturaCasa Gramsci a Ghilarza diventa Museo!

Casa Gramsci a Ghilarza diventa Museo!

gramsci

Vi avevo parlato la scorsa settimana dell'isitituzione dell'Anno Gmasciano per ricordare con una lunga serie di iniziative i 125 anni dalla nascita e gli 80 dalla morte del celebre intellettuale sardo, ancora adesso uno dei filosofi politici più studiati al mondo. Bene, dallo scorso 22 gennaio la casa di Antonio Gramsci a Ghilarza diventa ufficialmente un “edificio di interesse culturale”, così riconosciuto dalla "Soprintendenza delle province di Cagliari e Oristano", che formalmente istituisce il museo con gli oggetti che vi sono custoditi.

L'attesa notizia è stata comunicata dall soprintendente Fausto Martino e dal presidente della Fondazione Berlinguer (proprietaria dell'edificio), Francesco Berria, oltre che dalla famiglia Gramsci-Paulesu, che avevano avanzato la richiesta nei mesi scorsi.

La casa si trova sulla via principale di Ghilarza, paese della regione storica del Guilcier, in provincia di Oristano ed è il luogo nel quale Antonio Gramsci - nato ad Ales - visse gli anni dell'infanzia e dell'adolescenza. Così la struttura viene presentata sul sito ufficiale del museo:

Sebbene la casa abbia subito alcuni interventi che hanno modificato la destinazione d'uso dei suoi ambienti, essa rievoca l'immagine di una famiglia che, pur nelle avversità e nelle difficoltà economiche, seppe trasmettere quei valori sui quali si fonda l'intera opera gramsciana.

E' insomma il luogo della memoria dell'intellettuale e uomo politico, continuo riferimento delle sue lettere dal carcere sino alla morte nel 1937.

E non è finita qui, a fine mese la Commissione Cultura della Camera comincerà inoltre la discussione in sede legislativa sulla proposta di legge - prima firmataria Caterina Pes -  per il riconoscimento della casa Gramsci come monumento storico nazionale.

Go to top