Menu
Sei qui: SardegnaArticoliMusica, Arte e Cultura

Musica, Arte e Cultura

Il museo MAN di Nuoro celebra il ventesimo anniversario

 

museo man nuoro

Dall'8 al 10 febbraio 2019. Opening 8 febbraio ore 19

Il museo MAN celebra nel mese di febbraio il ventesimo anniversario di attività dalla propria fondazione nel 1999.

In due intensi decenni di mostre e progetti artistici, il punto di forza del MAN è stato quello di aver saputo proporre al proprio pubblico un programma espositivo variegato, imprevedibile e sempre mutevole.

Al centro dell'operatività del MAN risiede da sempre la collezione, patrimonio di opere, disegni, pitture, sculture e film, che racchiude il meglio della produzione artistica della Sardegna dall'inizio novecento ai giorni nostri. Da tale patrimonio materiale e ideale si è strutturata sin dal principio del museo un'attenzione alla ricerca artistica moderna e contemporanea in ambito globale che ha rappresentato lo snodo centrale dell'attività dell'istituzione nei suoi venti anni di attività.

http://www.museoman.it/

Prima presentazione dell'album jazz Lisipi

 

Presentazione dell’album jazz Lisipi, frutto del trio omonimo, al BFLAT di Cagliari, giovedì 17 gennaio alle 21

Il trio Lisipi presenta l’album jazz omonimo al BFLAT di Cagliari, giovedì 17 gennaio alle 21

Giovedì 17 gennaio 2019 - ore 21 - BFLAT - via del Pozzetto n.9 - Cagliari.

Il trio Lisipi presenta il suo album jazz omonimo al BFLAT di Cagliari. Alle 21 Liliya Akhmetzyanova, Silvio Canargiu e Pierpaolo Frailis uniranno pianoforte, basso e batteria in un’unica melodia. L’ingresso ha il costo di 10 euro, il cd è in omaggio.

Leggi tutto: Prima presentazione dell'album jazz Lisipi

A Oristano un corso di alfabetizzazione in lingua sarda

 
Ufitziu de sa limba sarda
 
Lo Sportello della Lingua Sarda della Provincia di Oristano organizza un corso di alfabetizzazione in lingua sarda rivolto a tutti i cittadini.
Il corso partirà il 23 gennaio e durerà 20 ore.
 
Il modulo di iscrizione va inviato all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro venerdì 18 gennaio alle 13.
 
Per informazioni si può chiamare al numero 0783793286
 
Il corso mira a promuovere e incentivare l’utilizzo della lingua sarda tramite lo studio e l’approfondimento della grammatica e delle regole ortografiche del sardo, degli esercizi di scrittura e lettura, è inoltre previsto un esame finale, superando il quale i partecipanti potranno ottenere un attestato di frequenza e di profitto.
 
Il corso si svolgerà ad Oristano presso la sede della Provincia in Via Carboni, 5 a partire dal 23 Gennaio 2019 nei giorni di:

- mercoledì dalle ore 14.30 -19:30
- venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14:00

Scarica il modulo di iscrizione
 

 
S'Isportellu de sa Limba Sarda de sa Provìntzia de Aristanis organizat unu cursu de alfabetizatzione in limba sarda pro totu is tzitadinos. Su cursu at a cumentzare su 23 de ghennàrgiu e at a durare 20 oras.
 
Su mollu de iscritzione si depet mandare cun sa posta eletrònica a s’indiritzu Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  intro de chenàbura 18 de ghennàrgiu a is 13.00.
In allegadu bos imbiamos s'avisu e su mollu de iscritzione.
 
Pro informatziones si podet tzerriare a su nùmeru 0783793286
 
Ufìtziu Limba Sarda Provìntzia de Aristanis

Fonte  - http://www.or.camcom.it

Nanneddu Meu eseguito dal Coro Gusana

 

 

 Nanneddu Meu

Da una poesia di: Peppino Mereu

Nanneddu meu
su mundu est gai,
a sicut erat
non torrat mai.

Semus in tempos
de tirannias,
infamidades
e carestias.

Como sos populos
cascant che cane,
gridende forte:
“Cherimus pane! “

Famidos, nois
semus pappande
pan’e castanza,
terra cun lande.

Terra ch’a fangu
torrat su poveru
senz’alimentu,
senza ricoveru.

Semus sididos
in sas funtanas,
pretende s’abba
parimus ranas.

Peus su famene
chi, forte, sonat
sa janna a tottus
e non perdonat.

Nanneddu meu
su mundu est gai,
a sicut erat
non torrat mai.

Cuddas banderas
numeru trinta,
de binu’onu,
mudad’hant tinta.

Appenas mortas
cussas banderas
non piùs s’osservant
imbreagheras.

Sos tristos corvos
a chie los lassas?
Pienos de tirrias
e malas trassas.

E gai chi tottus
faghimus gherra,
pro pagas dies
de vida in terra.

Nanneddu meu
su mundu est gai,
a sicut erat
non torrat mai.

Semus in tempos
de tirannias,
infamidades
e carestias.

Adiosu, Nanni,
tenedi contu,
faghe su surdu,
ettad’a tontu.

A tantu, l’ides,
su mund’est gai,
a sicut erat
non torrat mai.

 

Arzachena, nuovo percorso naturalistico/monumentale

 

arzachena itinerario

PERCORSO NATURALISTICO/MONUMENTALE URBANO CAPIZZAL DI PONTI – LI CONCHI

Natura e storia di Arzachena fruibili lungo un nuovo percorso panoramico cittadino


Arzachena: L’Amministrazione comunale di Arzachena investe su natura, ambiente e qualità della vita per residenti e visitatori puntando alla realizzazione di un percorso naturalistico/monumentale adiacente il centro urbano. Dalla zona di Capizzal di Ponti sino a quella di Li Conchi verranno messi in luce monumenti naturalistici, panorami inconsueti e siti di interesse storico-culturale grazie al percorso inserito nel progetto di fattibilità del valore di 461 mila euro.

Leggi tutto: Arzachena, nuovo percorso naturalistico/monumentale

Go to top