Menu
Sei qui: SardegnaArticoliEventi e Tempo liberoConcerto BOOMDABASH il 7 luglio a Sedilo

Concerto BOOMDABASH il 7 luglio a Sedilo

 

concerto boombadash 2019

Concerto dei Boomdabash in Sardegna a Sedilo

7 luglio 2019

Booking.com

Domenica 7 Luglio alle 23 in Piazza e S'Ena a Sedilo, in occasione della festa di San Costantino, il concerto dei Boomdabash.

Ingresso libero

COME ARRIVARE A SEDILO PER IL CONCERTO DEI BOOMBADASH

https://www.facebook.com/events/463819290859093/

Storia del gruppo Boomdabash

da WIkipedia

I Boomdabash (il nome viene da boom da bash, "esplodi il colpo")[1] nascono a Mesagne come sound system nel 2002 dall'unione del deejay Blazon, dei due cantanti Biggie Bash, Payà e dal beatmaker abruzzese Mr. Ketra. Dopo l'incontro e collaborazione con Treble, ex Sud Sound System, i Boomdabash diventano un gruppo a tutti gli effetti e nel 2008 pubblicano il loro primo disco, intitolato Uno e distribuito da Elianto Edizioni.[2]

Vantano prestigiose partecipazioni nei migliori festival reggae d'Europa e d'Italia, tra cui si ricorda il Rototom Sunsplash e l'Arezzo Wave. Nel 2011 è stato pubblicato il secondo album Mad(e) in Italy, trascinato dal singolo Murder che ha consentito ai Boomdabash di vincere sempre nello stesso anno l'MTV New Generation Contest, concorso musicale indetto durante gli MTV Days.[3]

Il 12 giugno 2012 pubblicano il singolo Danger e nel mese di ottobre dello stesso anno sono impegnati in una mini tournée negli Stati Uniti d'America, con concerti a New York, Miami e Los Angeles,[4] riscuotendo un buon successo anche oltreoceano e facendo tappa all'Hitweek Festival. Nello stesso anno ha partecipato al raduno di protesta contro la mafia a Mesagne, organizzato in seguito alla tragedia avvenuta all'ingresso dell'istituto Morvillo-Falcone, luogo in cui perse la vita nel 2012 Melissa Bassi.

L'11 giugno 2013 è stato pubblicato attraverso la Soulmatical il terzo album Superheroes, composto da 13 tracce e contenente collaborazioni con i Sud Sound System, Clementino, DJ Double S, Bobby Chin dei BlackChiney e con i Ward 21.

Nel giugno 2014 hanno pubblicato il singolo L'importante, realizzato insieme agli Otto Ohm e basato sul brano Amore al terzo piano di questi ultimi. Nello stesso anno collaborano con il rapper Fedez al brano M.I.A., successivamente inserito nell'album Pop-Hoolista.

Il 16 giugno 2015 è stato pubblicato il quarto album in studio Radio Revolution, che a poche ore dall'uscita sulle piattaforme digitali è riuscito a conquistare le prime posizioni della classifica di iTunes. L'anno successivo è uscito il singolo inedito Portami con te.

Nel 2018 pubblicano i singoli Barracuda con Jake La Furia e Fabri Fibra e Non ti dico no con Loredana Bertè, entrambi estratti dal quinto album Barracuda, uscito il 15 giugno dello stesso anno.[5]

Nel 2019 il gruppo ha partecipato al 69º Festival di Sanremo con il brano Per un milione,[6] classificandosi all'11º posto.[7] Il brano ha anticipato la riedizione di Barracuda, denominata Predator Edition e pubblicata l'8 febbraio dello stesso anno.

Go to top