Menu
Sei qui: SardegnaArticoliCronaca e AttualitàContinuità territoriale Sardegna-Corsica, arriva la legge!

Continuità territoriale Sardegna-Corsica, arriva la legge!

continuita-territoriale-sardegna-corsica

Si parla molto di continuità territoriale tra la Sardegna e la penisola, sia marittima che aerea, c'è però un'altra terra assai più vicina a noi con i quali i rapporti sono sempre stati intensissimi, sin dalla notte dei tempi: la Corsica. Bene, la Giunta della Regione Sardegna ha approvato il disegno di legge sulla continuità territoriale tra Sardegna e Corsica stanziando nel contempo 2.557.500 euro per la copertura degli oneri di servizio dal 2018 al 2020.

Così l’assessore dei Trasporti, Carlo Careddu, spiega il provvedimento:

Con questo provvedimento si individuano le risorse con le quali sarà gestito il collegamento marittimo tra le due isole da Santa Teresa Gallura a Bonifacio, concludendo un percorso complesso sotto il profilo amministrativo e normativo. La compensazione economica prevista dalla Regione sarà destinata a garantire il trasporto nei mesi invernali, da novembre a marzo, mentre nel restante periodo dell’anno la domanda di mercato consente la prestazione del servizio in regime di libero mercato.

E ancora:

Seguirà una procedura ad evidenza pubblica attraverso la quale sarà selezionato un armatore di comprovata esperienza nel settore che dovrà gestire la tratta in continuità, nel rispetto di orari, tariffe e servizi specifichi a garanzia del diritto alla mobilità dei cittadini sardi e corsi e del libero scambio delle merci.

Tale modalità di affidamento delle rotte è da considerarsi sperimentale, in attesa che si costituisca il "Gruppo europeo di cooperazione territoriale, per le gestione congiunta dei servizi transfrontalieri di trasporto tra le isole", nell’ottica di ottimizzare le relazioni economiche e nel rispetto delle esigenze peculiari espresse dalle regioni coinvolte.

Da segnalare che, in virtù della dichiarazione di intenti firmata da Sardegna e Corsica ad aprile 2017, così come noi ci occuperemo della rotta Santa Teresa Gallura-Bonifacio, i cugini Corsi si occuperanno di attivare gli oneri di servizio pubblico per la tratta Propriano-Porto Torres

Go to top