Menu
Sei qui: SardegnaArticoliCronaca e AttualitàLongevità in Sardegna, anche Villasor paese di centenari

Longevità in Sardegna, anche Villasor paese di centenari

castello villasor

Mi raccontavano come in Ogliastra quando qualche anziano muore a 85 anni di età, più o meno in linea con l' aspettativa di vita media nazionale, si esclami "ma come, così giovane?", il che rende bene l'idea di cosa voglia dire vivere una realtà abituata ai centenari. Centenari che continuano a crescere in tutta la Sardegna, non c'è settimana che almeno un paese non esibisca con orgoglio i propri campioni della longevità. E se lunedì scorso vi abbiamo parlato dell'uomo più vecchio d'Italia che - con i suoi 111 anni - risiede ad Assemini, stavolta è un altro centro del basso Campidano, Villasor, ad elencare sulle pagine de L'Unione Sarda i dati dei propri centenari, ben 5:

  1. Francesca (Ciccita) Erbì, quasi 104 anni;
  2. Pasqualina Piroddi, 103 anni il prossimo Natale;
  3. Giulia Pistis, 101 anni;
  4. Severino Cossu, anche lui 101 enne e ben 10 figli, che giocò a calcio arrivando fino alla serie D;
  5. Maria Bonaria Sciola, i 100 anni.

Per noi è l'occasione per fare ancora una volta gli auguri ai nostri anziani, che portano nel mondo l'immagine di una Sardegna bella e incontaminata, luogo del buon vivere e della lunga vita, favorendo indirettamente l'esportazione dei nostri prodotti e il turismo verso la nostra isola.

Nella foto il Castello Siviller, simbolo di Villasor, come ora lo stanno diventando i suoi anziani (fonte sito del Comune di Villasor, autore socnosciuto).

Go to top