Menu
Sei qui: SardegnaArticoliBuone Notizie

Buone Notizie

Adotta un cane a distanza a Sassari

canile sassari adozioni a distanza

Adotta un cane a distanza a Sassari: importante iniziativa a favore dei tanti cani ospitati nel canile di Sassari, da pochi giorni è infatti possibile adottare i cani a distanza. E' un'ottima occasione per tutti gli amanti dei cani che non hanno spazio sufficiente per ospitare un amico pelosetto presso la propria abitazione (o non hanno tempo sufficiente), di dare comunque una mano a migliorare la qualità della vita degli animali ospitati presso le strutture municipali. Da un lato infatti si allevia il carico finanziario che grava su chi gestisce la struttura, dall'altro si può andare a visitare l'animale (portarlo a passeggio, portargli giochi e fargli le coccole), migliorandone di molto la vita sociale e il benessere complessivo. E ciò vale soprattutto per i cani più anziani o difficilmente adottabili (perchè magari più timidi, paurosi o bruttini), ospiti del canile del Comune di Sassari.

Adottare un cane a distanza a Sassari, ecco come funziona:

Leggi tutto: Adotta un cane a distanza a Sassari

Macchina mangia plastica a Pula, fino a 200 euro di sconto!

riciclaggio bottiglie plastica

Quando oltre 10 anni fa ci proposero di partecipare alla raccolta differenziata aderimmo tutti con entusiasmo, non solo per motivazioni ecologiche, ma soprattutto perchè ci venne fatto capire, se non promesso, che così avremmo risparmiato sull'allora TARSU, sulla tassa dei rifiuti. Tassa che più volte ha cambiato nome ma con cifre sempre più alte, nessun risparmio. Adesso però a Pula si prova ad andare controcorrente, il Comune infatti installerà presto un'apposita macchina raccoglitrice e compattatrice che permetterà, a i cittadini che vi conferiranno le bottiglie di plastica (da maggio a dicembre), di ricevere dei ticket associati al proprio codice fiscale, che daranno diritto ad avere degli sconti da 50 a 200 euro sulla bolletta dell'anno successivo, o persino un accredito di eguale importo sul proprio conto corrente.

Lo so cosa state pensando, ma no, l'iniziativa è valida per i soli residenti di Pula. Lo scopo del comune di Pula è quello di far schizzare verso l'alto le percentuali della raccolta differenziata, così spiega il sindaco, Carla Medau all' Unione Sarda

L'obiettivo di questa iniziativa è quello di incentivare una maggiore attenzione verso il rispetto dell'ambiente e, di riflesso, abbatterei i costi della raccolta differenziata. 

Essendoci da risparmiare siamo sicuri che sarà un successo.

 

Il Birrificio di Cagliari vince il premio di miglior birrificio dell'anno al BBC 2018

Il Birrificio di Cagliari vince il premio di miglior birrificio dell'anno al BBC 2018

E' sardo il Birrificio che si aggiudica il premio come miglior birrificio dell'anno

Con 4 medaglie d'oro e una medaglia di bronzo Il Birrificio di Cagliari (BdiC) conquista la Catalogna al Barcelona Beer Challenge 2018.

Leggi tutto: Il Birrificio di Cagliari vince il premio di miglior birrificio dell'anno al BBC 2018

L'aquila del Bonelli torna a volare in Sardegna

aquila-bonelli-sardegna

L'aquila del Bonelli, anche detta Aquila fasciata, ma conosciuta in Sardegna come "S'Abilastru" è un uccello rapace della famiglia Accipitridae ormai estinto da diverse decine d'anni nella nostra isola. Lo scorso 16 marzo però è stata firmata la convenzione del progetto LifeAQUILA a-Life” (LIFE16 NAT/ES/000235) tra Agenzia Fo.Re.S.T.A.S. e l’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale) per la reintroduzione dell'aquila del Bonelli in Sardegna.

Leggi tutto: L'aquila del Bonelli torna a volare in Sardegna

MobilitAria 2018: Qualità dell'aria migliora a Cagliari!

mobilità-sostenibile-cagliari

Rapporto MobilitAria 2018, qualità dell'aria migliora a Cagliari: migliora la qualità dell'aria nelle grandi città italiane, Cagliari inclusa, ma nella nostra città restano troppo alti i livelli di PM10 e il numero di auto circolanti (con 646 auto ogni mille abitanti siamo secondi solo a Catania). A dirlo è il report "MobilitAria 2018" - realizzato da un gruppo di esperti del CNR-IIA (Consiglio Nazionale delle Ricerche Istituto sull’Inquinamento Atmosferico) e di Kyoto Club, Gruppo Mobilità Sostenibile - che fa il punto sulla qualità dell'aria e le politiche sulla mobilità nel decennio 2006/2016 in 14 grandi città metropolitane italianeBari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino e Venezia. Vediamo i dati principali:

Leggi tutto: MobilitAria 2018: Qualità dell'aria migliora a Cagliari!

Go to top