Menu
Sei qui: SardegnaArticoliBuone NotizieL'aquila del Bonelli torna a volare in Sardegna

L'aquila del Bonelli torna a volare in Sardegna

aquila-bonelli-sardegna

L'aquila del Bonelli, anche detta Aquila fasciata, ma conosciuta in Sardegna come "S'Abilastru" è un uccello rapace della famiglia Accipitridae ormai estinto da diverse decine d'anni nella nostra isola. Lo scorso 16 marzo però è stata firmata la convenzione del progetto LifeAQUILA a-Life” (LIFE16 NAT/ES/000235) tra Agenzia Fo.Re.S.T.A.S. e l’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale) per la reintroduzione dell'aquila del Bonelli in Sardegna.

Lo scopo dell'accordo è quello di incrementare l'areale di distribuzione di questo raro rapace nel Mediterraneo occidentale ed il recupero della specie oggi classificata, in Italia, in pericolo critico di estinzione. In Sardegna essa si estinse alla fine degli anni Ottanta o primi anni Novanta.

Adesso però l'aquila del Bonelli verrà reintrodotta nella nostra isola, grazie al rilascio in Sardegna di almeno 25 esemplari, provenienti dalla rete di allevamenti spagnoli e francesi, in particolare il centro GREFA Majadahonda di Madrid.

Una splendida notizia per i nostri cieli e la nostra biodiversità.

Foto dal sito ufficiale del progetto, la fonte dell'articolo è invece il sito SardegnaForeste.

Go to top