Menu
Sei qui: SardegnaArticoliAmbiente e natura

Ambiente e Natura

Neve in Sardegna: guarda le foto

 fonni separadorgiu 24 gennaio 2019

 

Gadoni, nevicata del 24 gennaio 2019

 

Strada statale 389 nuova "Nuoro-Lanusei" 24 gennaio 2019

 

Seui, nevicata gennaio 2019

Su Filariu - Desulo - 22 gennaio 2019
Su Filariu - Desulo

Aquila del Bonelli in Sardegna: come sta andando la reintroduzione?

 

Aquila del Bonelli in SardegnaFoto Agenzia Regionale Forestas

Aquila del Bonelli in Sardegna: Bilancio sinora positivo per questa storica reintroduzione di una specie scomparsa dalla Sardegna oltre trent'anni fa.

Un breve report con tutte le principali informazioni sulle attività faunistiche messe in campo per questa specie dal personale dell'Agenzia Forestas.

La Reintroduzione della specie in Sardegna procede

Le prime cinque aquile erano giunte in Sardegna la scorsa estate grazie al progetto “Aquila a-LIFE” promosso da Ispra, con la collaborazione dell'Assessorato regionale difesa ambiente e grazie all'operatività di Forestas in tutto il territorio Sardo.

Trascorso un periodo di ambientamento nel Parco di Tepilora, rilasciate in natura ad agosto, tutte le aquile (già ad ottobre 2018) erano volate verso sud: quattro si erano stabilite nel Sulcis per un lungo periodo, forse seguendo - e predando - gli stormi di uccelli in migrazione verso l'Africa).

CONTINUA QUI

Allerta Meteo in Sardegna per nevicate il 23 e 24 gennaio

 

Allerta meteo in Sardegna per il 23 e 24 gennaio 2019

Terra ai giovani. Firmati a Cagliari i primi contratti

 

agricoltura sardegna

Terra ai giovani: Sono stati ricevuti oggi nella sede della presidenza a Villa Devoto a Cagliari i vincitori del secondo bando del progetto Terra ai giovani dove la Regione ha concesso in affitto agevolato per 15 anni, eventualmente rinnovabili una sola volta, 15 lotti di terre incolte o inutilizzate da affidare agli imprenditori agricoli under 40 anni della Sardegna.

Leggi tutto: Terra ai giovani. Firmati a Cagliari i primi contratti

Arzana | Erbe spontanee della Sardegna, due giornate di studi sul Gennargentu per conoscere i loro benefici.

 

erbe officinali sardegna

Erbe spontanee della Sardegna, due giornate di studi sul Gennargentu per conoscere i loro benefici.

Il 28 e 29 dicembre 2018 dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18, Calarighe, la libera scuola di erboristeria popolare sarda, propone due giornate all’insegna delle erbe spontanee della Sardegna e del loro utilizzo nella nostra tradizione.

Lo studio che si svolgerà grazie alla cura del maestro Giampaolo Demartis, sarà dedicato alla conoscenza degli utilizzi erboristici e commestibili delle piante spontanee e curative e sarà incentrato anche sull’approccio che i nostri avi avevano con la “malattia”, con la “magia” e ai riti effettuati per la preparazione dei rimedi officinali.

L’evento si svolge in collaborazione con il Comune di Arzana e Libriforas.  

E’ richiesta la prenotazione entro lunedì 17 dicembre

Go to top