Menu
SardegnaArticoliAmbiente e naturaI Grifoni tornano a Capo Caccia

I Grifoni tornano a Capo Caccia

grifoni liberati bosa 2018

Tornano i Grifoni a Capo Caccia: 12 maestosi esemplari di avvoltoio provenienti dalla Spagna, più 2 donati dallo zoo di Amsterdam, saranno infatti liberati tra falesie di Punta Cristallo, all'interno del Parco naturale regionale di Porto Conte, ad Alghero. Gli animali sono già arrivati in Sardegna e attualmente si trovano presso il Centro di Recupero della Fauna Selvatica di Bonassai e nella voliera di Prigionette a Porto Conte, per il necessario periodo di ambientamento. Il tutto grazie al progetto Life "Under griffon wings" finanziato dall'Unione Europea e portato avanti dall'Università di Sassari in collaborazione con il Comune di Bosa, l'Agenzia Forestas, il Corpo forestale e il supporto della Regione Sardegna e del Parco di Porto Conte. L'intervento però non finisce qui, nei prossimi anni infatti saranno ben 62 gli animali immessi in Sardegna per favorire la rapida ripresa demografica della popolazione sarda di avvoltoio, residente principalmente a nel Bosano.

Per l'occasione ad Alghero si svolgeranno una serie di eventi che sotto il titolo di "Giorni del grifone in memoria di Helmar Schenk", ricadono nel prossimo weekend di "Emozioni di Primavera". Da non perdere in particolare il momento dell'apertura delle voliere, che si potrà godere a distanza di sucrezza - si tratta di animali molto timidi - da Monte Timidone e da Cala della Barca con ingresso da Tramariglio, grazie a un servizio di accompagnamento su prenotazione curato dalla Cooperativa Exploralghero e dalla Uisp regionale (per prenotazioni scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Go to top