Menu
Sei qui: SardegnaArticoliAmbiente e naturaVietato l'utilizzo di oggetti di plastica monouso nelle spiagge di Cagliari

Vietato l'utilizzo di oggetti di plastica monouso nelle spiagge di Cagliari

 

poetto cagliari plastic free

Vietato l'utilizzo di oggetti di plastica monouso nelle spiagge di Cagliari

Il sindaco Paolo Truzzu con propria Ordinanza n. 32 del 27 maggio, ha disposto che, a far data dal 1 giugno fino al 31 ottobre 2020, nelle spiagge del Comune di Cagliari, è vietato l'utilizzo di prodotti in plastica monouso non compostabili e non biodegradabili, quali contenitori, miscelatori per bevande, cannucce e stoviglie, quali posate, forchette, coltelli, cucchiai bacchette e piatti.

E' fatto salvo l’utilizzo di detti materiali esclusivamente nelle attività di somministrazione, all'interno delle stesse, in capo alle quali vige l’obbligo di smaltimento a norma di legge.

A far data dal 1 giugno 2020 e fino al 31 ottobre 2020 nelle spiagge del Comune di Cagliari, il divieto di utilizzo di prodotti in plastica monouso non compostabili e non biodegradabili, quali contenitori, miscelatori per bevande, cannucce e stoviglie, quali posate, forchette, coltelli, cucchiai bacchette e piatti; è fatto salvo l’utilizzo di detti materiali esclusivamente nelle attività di somministrazione, all'interno delle stesse, in capo alle quali vige l’obbligo di smaltimento a norma di legge.

AVVERTE
La violazione della presente ordinanza, salva l’applicazione dell’art. 650 del Codice Penale o delle altre leggi e Regolamenti generali e speciali in materia di tutela dell’ambiente, igiene pubblica, è punita con le sanzioni amministrative previste dall’art. 7-bis del D.Lgs. n. 267/2000 da Euro 25,00 ad Euro 500,00;

Ordinanza sindacale n. 32 del 27 maggio 2020

Go to top