Menu
Sei qui: SardegnaArticoliAmbiente e naturaM’illumino di meno, al Parco e al Museo di Siddi

M’illumino di meno, al Parco e al Museo di Siddi

 

millumino dimeno 2020

M’ILLUMINO DI MENO, AL PARCO E AL MUSEO.

In occasione della seconda adesione consecutiva a M’Illumino di Meno, il 06 marzo 2020 noi della Cooperativa Villa Silli svolgeremo, nei siti gestiti, le seguenti attività dedicate al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili:

Al PARCO NATURALISTICO ARCHEOLOGICO SA FOGAIA metteremo a dimora piante e arbusti di LECCIO, ROVERELLA, LENTISHIO e CISTO.
Saranno messe a dimora in alcune aree del Parco dove il loro numero è inferiore rispetto ad altre zone.
L’appuntamento è per le ore 10.00 all’ingresso del Parco (non serve prenotare).

Al MUSEO ORNITOLOGICO DELLA SARDEGNA, invece, tutte le attività giornaliere si svolgeranno “a bassa luminosità”.
Infatti, le luci ed il riscaldamento saranno utilizzati al 20% del loro potenziale, dunque con un risparmio dell’80% rispetto al consueto.

Entrambe le iniziative saranno GRATUITE.

LECCIO
Magica luna, tanto sei consunta
che, rompendo il silenzio,
poggi sui vecchi lecci dell'altura,
un velo lubrico.
("Preludio")
Giuseppe Ungaretti

NOI SIAMO SARDI
Noi siamo spagnoli, africani, fenici, cartaginesi,
romani, arabi, pisani, bizantini, piemontesi.
Siamo le ginestre d'oro giallo che spiovono
sui sentieri rocciosi come grandi lampade accese.
Siamo la solitudine selvaggia, il silenzio immenso e profondo,
lo splendore del cielo, il bianco fiore del cisto.
Siamo il regno ininterrotto del lentisco,
delle onde che ruscellano i graniti antichi,
della rosa canina,
del vento, dell'immensità del mare.
Siamo una terra antica di lunghi silenzi,
di orizzonti ampi e puri, di piante fosche,
di montagne bruciate dal sole e dalla vendetta.
(“Noi siamo sardi”)
Grazia Deledda

M'illumino di Meno torna il 6 marzo 2020 ed è una giornata dedicata ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi.

La giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili è stata lanciata nel 2005, da Caterpillar e Rai Radio2, per chiedere agli ascoltatori di spegnere le luci non indispensabili e ripensare i consumi.

Per il 2020 l’invito di Caterpillar è quello di piantare un albero, perché gli alberi si nutrono di anidride carbonica. Gli alberi sono infatti lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell'aumento dei gas serra nell'atmosfera terrestre e quindi dell'innalzamento delle temperature.
Gli alberi e le piante emettono ossigeno, filtrano le sostanze inquinanti, prevengono l'erosione del suolo, regolano le temperature.
Gli alberi sono macchine meravigliose per invertire il cambiamento climatico.

Quest'anno, il 6 marzo 2020, spegniamo le luci e piantiamo un albero.

Un albero fa luce.
Dai, partecipate con noi  :-)
con Cooperativa Villa Silli, Parco Naturalistico Archeologico "Sa Fogaia", Museo Ornitologico della Sardegna

CONTATTI
Cooperativa Villa Silli
070 939888 / 347 5116787
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
https://www.facebook.com/events/196846078194918/

Go to top