Menu
SardegnaNaturaTrenino verde

Trenino verde della Sardegna

treninoverdesardegna Sono oramai 20 anni che questo nome identifica il servizio turistico delle Ferrovie della Sardegna.

Promosso insieme all'Ente Sardo Industrie Turistiche, al World Wildife Found e a Italia Nostra, questo nuovo modo di viaggiare attraverso l'isola ha segnato anno dopo anno uno straordinario successo, sì da diventare una delle offerte turistiche più importanti della Sardegna.

Già il nome sintetizza il fatto che per mezzo di una ferrovia a scartamento ridotto (la distanza tra le rotaie è minore rispetto allo scartamento ordinario) si attraversa un territorio ricco di vegetazione.

"The train in the wilderness" lo chiamano gli operatori inglesi che ogni anno programmano i loro viaggi in Sardegna, proprio a sottolineare il viaggio attraverso un paesaggio selvaggio e incontaminato, dove la ferrovia sembra inserita da sempre, così come le case cantoniere, le stazioni, i viadotti e tutte le opere d'arte d'ingegneria ferroviaria.
 
Il paesaggio che si attraversa non è raggiungibile in altro modo ed il treno procede lentamente, quasi con delicatezza per non disturbare un ambiente che regala al viaggiatore immagini da favola.


 Si può viaggiare in due modi. O attendere che le Ferrovie programmino i viaggi secondo un calendario prestabilito, oppure si noleggia direttamente un treno (come si fa con autobus).

 

Trenino Verde 2015
Linea Arbatax - Sadali

Trenino Verde 2015
Linea Mandas - Gairo



Sito internet http://www.treninoverde.com/

Ufficio Turistico: n° verde 800460220- tel/fax 070580246

Stazioni:
Mandas 070984234
Lanusei 078242659
Arbatax 0782667285

Il trenino verde viaggia su quattro linee turistiche:

Autunno in Barbagia 2017

Autunno in Barbagia 2017: un circuito incantato che ci condurrà nei paesi dell’interno della Sardegna.

Go to top