Menu
SardegnaNaturaFunghi SardegnaFunghi di Sardegna TossiciLupinus (Non Commestibile - Velenoso)

Lupinus (Non Commestibile - Velenoso)

boletus lupinus SPECIE: lupinus Fries
ETIMOLOGIA:lat.: lupinus, a, um, = attinente il lupo. Probabilmente per i luoghi di crescita.
COMMESTIBILITA':Non commestibile. In letteratura viene definito anche velenoso.
SINONIMI:
CARNE: Soda, diveniente più molle con l’età nel cappello. Per percepirne l’esatto colore, il giallo, occorre prestare molta attenzione perché al taglio vira immediatamente al blu. Odore fungino. Sapore acidulo.
SPORATA: Bruna
HABITAT: Boschi di leccio (Quercus ilex).
GAMBO:
Alto fino a 12 cm. In proporzione all’altezza, il diametro varia da 2 a 4 cm. Colore di fondo giallo, che al tocco vira subito al blu. Per esaminarne le caratteristiche con cura, è bene raccoglierlo tenendolo con le dita nella parte inferiore, quella infissa nel terreno. Questa parte non presenta alcuna colorazione rossastra. Pieno. Privo di reticolo.
CAPPELLO:
Ampio fino a 15 cm. Inizialmente convesso, crescendo si apre fino ad assumere una forma appianata. Aspetto massiccio, consistente. Cuticola liscia, colore generalmente con toni rosso fragola, a volte molto chiari. Con l’età assume un aspetto bianco sporco. La superficie si macchia di verde-azzurro al tocco. Pori subito rossi, si macchiano di blu alla pressione. Tubuli giallo/verde.
NOTIZIE GENERALI:
Un bel fungo colorato che, anche per le sue dimensioni, attrae immancabilmente l’attenzione dei fungaioli. Purtroppo non è difficile trovarne molti raccolti, sezionati e gettati via. Essendo un fungo che stabilisce rapporti di simbiosi con le piante verdi, il danno che si arreca in questo modo all’ambiente, è rilevante. Particolarmente abbondante a volte la crescita nel territorio di Laconi (Santa Sofia).

 

 

Prima di far uso dei funghi, seppur indicati come "commestibili", Vi consigliamo caldamente di farli controllare da un micologo o altro esperto:

Cagliari - A Cagliari è possibile sottoporre a controllo i funghi presso l'Ispettorato micologico della Az.USL 8 con sede al mercato di San Benedetto.

Carbonia - Ispettorato Micologico ASL 7- Carbonia Presso le sedi di Carbonia (CA) c/o Civico Mercato ed Iglesias (CA) c/o Civico Mercato, è possibile far controllare i funghi da parte dei raccoglitori e commercianti Sardegna

Guspini - Via Matteotti presso la (Casa Murgia) Tutti i Lunedì e Giovedì non Festivi dalle ore 17.00 alle 20.30 L'Associazione Micologica "Monte Linas"

Selargius - Associazione Micologica Bresadola (AMB) sede operativa in Selargius presso la Pro-Loco nella via Bezzecca 46, profilo e pagina  Facebook  (associazione micologica Bresadola ) e-mail: amb.cagliari@gmail.com

Per ulteriori informazioni visita la sezione Funghi di Sardegna del nostro forum.

Altri importanti punti di riferimento sono questi due gruppi su facebook:

SCARICA LA GUIDA IN PDF DEI FUNGHI DELLA SARDEGNA

Autunno in Barbagia 2017

Autunno in Barbagia 2017: un circuito incantato che ci condurrà nei paesi dell’interno della Sardegna.

Go to top