Menu
SardegnaNaturaFunghi SardegnaFunghi di Sardegna TossiciCorpinus Atramentarius (non commestibile)

Corpinus Atramentarius (non commestibile)

corpinus atramentarius

SPECIE: atramentarius (Bull. ex Fr.) Fries

ETIMOLOGIA: atramentarius : lat.: sost.n. atramentum,i = liquido nero. Per il liquefarsi in tal modo a completa maturità.

COMMESTIBILITA': Non commestibile.

CARNE: Inconsistente, biancastra, poi grigio sporco. Odore di paglia umida. Insapore.

SPORATA: Le spore maturano dal basso verso l'alto.

HABITAT: Prati, pascoli, giardini, margine di sentieri. L’esemplare rappresentato in foto è stato rinvenuto a Serramanna in un giardino privato, in una aiuola.

GAMBO: Alto fino a 13 cm. Cilindrico, bianco argenteo, privo di anello. Segnato sulla superficie da rigature sottili, come costolatura fine. Dapprima pieno con leggera midollosità centrale, poi cavo, fioccoso brunastro all’interno. Pruinoso alla sommità, più scuro al piede.

CAPPELLO: Ampio fino a 7 cm. Forma ovoidale, campanulata. Colore grigio/bruno. Rivestito da squamosità ben disegnate e distinte, più fitte ed appressate verso il centro del cappello. Margine più chiaro, irregolare, spesso fessurato fino alla sommità. Lamelle inizialmente bianche, poi subito nere e liquescenti, molto fitte, praticamente aderenti le une alle altre. Margine pulverulento, larghe fino a 1 cm., ventricose, attenuate alle due estremità.

NOTIZIE GENERALI: Si nota soprattutto per il suo crescere cespitoso, ovvero con molti individui appressati gli uni agli altri come a formare un mazzo. Il colore non molto invitante e la caratteristica liquefazione nerastra delle lamelle e di parte del cappello, suscitano spesso sospetto e repulsione. Trattasi di fungo saprofita, che vive cioè a spese di materia organica morta, foglie secche, letame (il nome del genere Coprinus deriva dalla parola greca kopros = sterco), humus.

Prima di far uso dei funghi, seppur indicati come "commestibili", Vi consigliamo caldamente di farli controllare da un micologo o altro esperto:

Cagliari - A Cagliari è possibile sottoporre a controllo i funghi presso l'Ispettorato micologico della Az.USL 8 con sede al mercato di San Benedetto.

Carbonia - Ispettorato Micologico ASL 7- Carbonia Presso le sedi di Carbonia (CA) c/o Civico Mercato ed Iglesias (CA) c/o Civico Mercato, è possibile far controllare i funghi da parte dei raccoglitori e commercianti Sardegna

Guspini - Via Matteotti presso la (Casa Murgia) Tutti i Lunedì e Giovedì non Festivi dalle ore 17.00 alle 20.30 L'Associazione Micologica "Monte Linas"

Selargius - Associazione Micologica Bresadola (AMB) sede operativa in Selargius presso la Pro-Loco nella via Bezzecca 46, profilo e pagina  Facebook  (associazione micologica Bresadola ) e-mail: amb.cagliari@gmail.com

Per ulteriori informazioni visita la sezione Funghi di Sardegna del nostro forum.

Altri importanti punti di riferimento sono questi due gruppi su facebook:

SCARICA LA GUIDA IN PDF DEI FUNGHI DELLA SARDEGNA

Autunno in Barbagia 2017

Autunno in Barbagia 2017: un circuito incantato che ci condurrà nei paesi dell’interno della Sardegna.

Go to top