Menu
SardegnaNaturaFloraScornabecco

Scornabecco

scornabecco
SCORNABECCO
Cistus salvifolius L.

NOME ITALIANO: Scornabecco
NOME SARDO: Mutrechedda, Murdegu porceddinu, Murdegu vresu, Mulde'u terranzu, Murdegu biancu, Murdegu burdu.

PORTAMENTO: Arbusto molto ramificato con rami contorti e pelosi, alto fino a 0.8-1 mt.
CORTECCIA: Di colore bruno-scura
GEMME:
FOGLIE: Ovali o cuoriformi e pelose in entrambe le pagine.
FIORI: Isolati o riuniti in gruppi di due o tre hanno la corolla bianca e fioriscono da marzo a giugno.
FRUTTI: Capsule tondeggianti e pelose, maturano da maggio a luglio.
VARIE:
Vegeta dalle zone litoranee fino a quelle montane, in ambienti soleggiati e sassosi. Tipico come gli altri cisti in zone degradate da incendi o in coltivi abbandonati.

Autunno in Barbagia 2017

Autunno in Barbagia 2017: un circuito incantato che ci condurrà nei paesi dell’interno della Sardegna.

Go to top