Menu

Alaterno

alaterno
ALATERNO
Rhamnus alaternus L.

NOME ITALIANO: Ilatro - Lintarno
NOME SARDO: Aladerru, Araru masciu, Labru areste, Laru areste, Laru masciu, Linna nighedda, Tasuru, Sasima.

PORTAMENTO: Arbusto o alberello alto fino a 5 mt con chioma compatta e tondeggiante.
CORTECCIA: Di colore grigio chiara in gioventù, poi scura e con striature longitudinali.
GEMME:
FOGLIE: Ovali o ovali-lanceolate ed alterne, persistenti e di consistenza coriacea, prive di peluria, con margine intero di colore verde scuro e con poche e fini dentature..
FIORI: Unisessuali su piante distinte, di colore giallino e riuniti in piccoli racemi, fioriscono da febbraio ad aprile.
FRUTTI: Drupe sferiche di colore violaceo o nero a maturità, fruttificano tra luglio ed agosto.
VARIE:
Specie eliofila s'adatta molto bene ai vari climi ed ambienti, è infatti molto resistente ai venti marini ed alle escursioni termiche, si trova sporadica nel sottobosco o lungo i corsi d'acqua ed anche in terreni aridi e rocciosi.

Autunno in Barbagia 2017

Autunno in Barbagia 2017: un circuito incantato che ci condurrà nei paesi dell’interno della Sardegna.

Go to top