Menu
SardegnaArticoliTurismo e vacanzeContinuità territoriale: Blue Air punta anche su Cagliari?

Continuità territoriale: Blue Air punta anche su Cagliari?

blue air sardegna

Dopo l'apertura delle buste sulla continuità territoriale area in Sardegna che lasciato spazio a tante sorprese come l'abbandono di Alitalia, l'interesse di Blu Air su Alghero e quello confermato di Meridiana su Olbia, mentre Cagliari è rimasta addirittura scoperta, arrivano ora nuove voci e rumors su eventuali interessamenti.

Sia Meridiana che Blue Air sarebbero infatti interessate a coprire anche lo scalo aereo del sud Sardegna, ovviamente in caso di rimodulazione del bando, ritenuto al momento troppo oneroso. Così ad esempio il country manager per l'Italia di Blue Air, Mauro Bolla manifesta all'ANSA l'interesse della compagnia rumena, con sede principale a Bucarest e hub italiano a Torino, anche per i collegamenti su Cagliari:

E' una cosa che non abbiamo escluso. Stiamo facendo dei calcoli sulla nostra base economica perchè anche in questo caso il bando è molto al centesimo, molto stretto. Cagliari è un mercato importante ma non lo conosciamo bene come Alghero. In caso di rimodulazione del bando, non escludiamo a priori un'eventuale partecipazione.

Quanto a Meridiana, così l'ufficio aereo della compagnia sarda

Oltre alle tratte su Olbia, Meridiana era interessata anche al bando sulle rotte da e per Cagliari, per le quali non sono state presentate offerte, nemmeno da Alitalia che garantisce attualmente i collegamenti. Di fronte all’evidenza dei numeri, però, non è stato possibile partecipare. Vi è stata infatti una sottostima dei costi che la nuova continuità territoriale comporta per le compagnie aeree. Non sorprende pertanto che il bando sia in parte andato deserto Un incremento significativo dei posti offerti e una riduzione delle tariffe. Una scelta di natura sociale e politica e come tale va rispettata, tuttavia il contributo offerto dalla Regione si incrementa in misura modesta, non in grado neppure lontanamente di controbilanciare le modifiche relative alla capacità e alle tariffe, con il risultato di un forte peggioramento delle condizioni economiche per le compagnie.

Insomma, al momento è un pasticcio, ma Cagliari non puòò restare scollegata da Roma e Milano, si attendono novità veloci sul nuovo bando.

Go to top