Menu
SardegnaArticoliTurismo e vacanzeLa Regione Sardegna mette in vendita i suoi ultimi hotel!

La Regione Sardegna mette in vendita i suoi ultimi hotel!

bosa

Vi avevamo parlato delle tante strutture ricettive finite all'asta negli ultimi anni in Sardegna, con casi anche eclatanti di hotel una volta prestigiosi e ancora dall'invidiabile posizione. Adesso arriva la notizia - pubblicata da La Nuova Sardegna - che anche la Regione Sardegna mira a disfarsi di ben 75 beni immobili in proprio possesso e ormai in disuso, incluse alcune ex-strutture ricettive .

Tra le strutture che la Regione mira a vendere sul mercato anche immobili di pregio siti in località dal grande richiamo come Alghero e Porto Cervo, o ancora il Bellavista di Fertilia e il Miramare di Bosa Marina, entrambi con una posizione favolosa, il secondo con affaccio direttamente sulla spiaggia.

Non mancano i vecchi immobili dell' ex Esit, liquidato nel 2005, in gran parte situati nei territori dell'interno dell'isola, come il Villa Fiorita di Sorgono, il Noccioletto di Tonara. Ma ci sono immobili anche a San Leonardo, nel comune di Santulussurgiu, a Santa Caterina di Pittinuri, in territorio di Cuglieri e poi la ex sede dell'assessorato regionale al Lavoro in piazza Giovanni XXIII° a Cagliari.

Qualora non si riuscisse a venderli l'altra strada possibile è quella di dare in concessione gli immobili ai privati, i quali però, nella gran parte dei casi, avranno bisogno di investire ingenti somme nella riqualificazione di strutture che son molto lontane dal soddisfare le necessità del turista di oggi.

Foto sopra: Panorama di Bosa vista dal Castello Serravalle o dei Malaspina (autore: raffaelesergi1977, licenza Creative Commons Attribuzione 2.0 Generico)

Go to top