Segui Paradisola su Facebook !
Menu
SardegnaArticoliMusica, Arte e Cultura

Musica, Arte e Cultura

CoolTour a Belvì dal 22 al 24 maggio 2015

cool tour belvi 2015

CoolTour a Belvì 22/24 maggio 2015
La cultura è di tutti. Partecipa anche tu!

Il Comune di Belvì, come ente ospitante del servizio civile nazionale, ha portato avanti il progetto dal titolo ” LA MATERIA HA L’ANIMA, itinerari d’arte cultura e archeologia” nel quale si è operato per la valorizzazione dei beni archeologici, artistici e culturali di Belvì e si conclude, dopo un anno di lavoro, con queste tre giornate all’insegna della cultura.

Leggi tutto: CoolTour a Belvì dal 22 al 24 maggio 2015

Negrita in concerto a Cagliari il 1° agosto 2015

I Negrita in concerto a Cagliari il 1° agosto 2015

Fa tappa nel capoluogo dell'isola il tour estivo 2015 dei

"Negrita"

Cagliari, 1 agosto Arena Sant'Elia

L'atteso ritorno in Sardegna dei Negrita accende l'entusiasmo di migliaia di fan.

E' un appuntamento all'insegna del più titolato rock made in Italy quello in programma a Cagliari sabato 1 agosto alle ore 21,30 all'Arena Sant'Elia (zona lato mare) con gli autori e interpreti de "Il Gioco”, una delle hit più gettonate da mesi in tutte le radio.

Richiamati a gran voce in versione live dopo la straordinaria serie di concerti invernali molti dei quali sold out, la band nata negli anni novanta a Capolona, in provincia di Arezzo, si appresta a dare il via al tour estivo 2015 che partirà il 23 luglio da Villafranca (VR) e ad approdare nell'isola per rinnovare quell'ideale abbraccio che migliaia di fan sardi gli riserva a ogni occasione trasformando le esibizioni in vere e proprie feste di grande rock.

All'appuntamento dal sapore eccezionale dell'Arena Sant'Elia, "Pau" e soci arrivano sulle ali del successo riscosso con il nuovo album "9" inciso dopo quattro anni di assenza dalle sale di registrazione quando realizzarono “Dannato vivere".

Quest'ultima fatica della band aretina pubblicata il 24 marzo 2015 per la Universal, rappresenta a tutti gli effetti, un ritorno al suono rock, un forte richiamo alle origini che è conseguente anche al secondo importante stravolgimento della sezione ritmica del gruppo, ovvero l’abbandono del bassista “Frankie” (Franco Li Causi) sostituito con "Giacomino" Giacomo Rossetti - il primo cambiamento risale, infatti, a dieci anni fa con l'uscita del batterista Roberto Zamagni “Zama”.

<< In tutti i pezzi di “9” ad eccezione di “1989”, un brano ripescato tra il materiale riposto nel cassetto” all’epoca di “L’Uomo sogna di volare” - raccontano i Negrita - il sound rock’n’roll si sposa alle tematiche di carattere sociale di “Mondo Politico”, “Il nostro tempo è adesso” e “L’eutanasia del fine settimana”, dove l’impegno degli argomenti trattati è stemperato da secchiate di umorismo. Lo stesso mood tra denuncia e ironia di “Poser”, pezzo, scritto a quattro mani con Il Cile così come “Il Gioco” e “Il nostro tempo è adesso” sono brani in cui puntiamo il dito contro il sistema malato, basato sul vecchiume dell’establishment e sulla vacuità dell’immagine. Volevamo un po’ ironizzare ma, scherzando spesso si dicono delle belle verità. Sembra che non si voglia più la verità, ma solo dei prodotti preconfezionati. >>

Per il grande spettacolo rock nel capoluogo della Sardegna i Negrita saliranno sul palcoscenico con l'attuale formazione: "Pau" Paolo Bruni (vocechitarrabassoarmonica a bocca), Enrico Salvi "Drigo" (chitarra solistavoce), Cesare Petricich "Mac" (chitarra ritmicacori), Giacomo Rossetti "Giacomino" (basso), Guglielmo Ridolfo Gagliano "Ghando" (pianoforte, tastiere, violoncello e basso), Cristiano Dalla Pellegrina "Cris'" (batteria). Quella che si annuncia una travolgente serata di musica sarà scandita oltre che dai loro maggiori successi, anche da alcune tracce del nuovo album "9".

Questa importante data dell'estate cagliaritana è proposta da SEM Organizzazione Soc. Coop.La prevendita dei biglietti proseguirà fino alla mattina del concerto, i tickets sono disponibili presso i circuiti nazionali e regionali: Liveticket www.liveticket.it; Ticketone www.ticketone.it; www.boxofficesardegna.it (Box Office, Viale R. Margherita 43, tel. 070 657428; e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ). Dalle ore 18 circa di sabato 1 agosto, sarà aperta la biglietteria all'ingresso dell'Arena Sant'Elia (zona lato mare). Per rendere più agevoli i controlli di sicurezza e l'ingresso del pubblico, i cancelli saranno aperti dalle ore 19,30.

 

Info organizzazione:

SEM Organizzazione Soc. Coop.

E mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.spettacoliemusica.it

 

Antonio Corriga, I colori di un'isola.

Antonio Corriga, I colori di un'isola.

dal 10 maggio al 30 settembre

Il Comune di Atzara e il suo prestigioso museo d’arte "Antonio Ortiz Echagüe", in concomitanza con la XXIX° Sagra del vino festeggiano il loro artista con l'inaugurazione di "Antonio Corriga I colori di un'isola", uno dei pittori più conosciuti nello scenario isolano del dopoguerra. Lo fanno attraverso questa esaustiva esposizione antologica che ripercorre il meglio della sua vasta produzione, amatissima dal pubblico.

Leggi tutto: Antonio Corriga, I colori di un'isola.

Ratapignata: E' uscito il nuovo album "Oru Siguru"

ratapignata oru siguru

E stato presentato in uno showcase a Cagliari lo scorso 23 aprile il nuovo album dei Ratapignata, band rocksteady del sud Sardegna. Il disco, intitolato "Oru Siguru", racchiude ben 10 brani inediti con un primo singolo - "Nino" - ispirato a Gramsci, il pensatore di Ales che risulta essere ancora tra i filosofi politici più influenti e studiati al mondo - e commissionato dall’associazione "Casa Museo Antonio Gramsci" in occasione della "Gramsci Summer School 2014".

Il brano è una fotografia del giovane Gramsci negli anni degli studi torinesi. Il freddo nelle ossa in una stanza umida e spoglia, pochi soldi e un vestito buono sempre più logoro. La fame e le prime avvisaglie di una sofferenza fisica che sarà poi compagna di vita. È tra queste difficoltà che, anziché spegnersi, si alimenta come brace ardente la forza del suo pensiero.

Il video di Nino:


Pochi giorno dopo è stato presentato prima a Ghilarza e poi a Cagliari anche il nuovo video - prodotto Da Eja TV con la collaborazione di SP Produzioni, diretto da Tore Cubeddu e Paolo Carboni - che ripercorre i quattro luoghi della vita di Antonio Gramsci:

  • Ales, tra le geometrie della piazza di Gio' Pomodoro;
  • Ghilarza, tra le stanze della Casa che lo vide crescere;
  • Cagliari, tra le piazze e le strade del Gramsci liceale;
  • Torino, tra gli ambienti che videro la sua maturazione politica e intellettuale.

Oru Siguru, i dettagli:

Oru Siguru è stato registrato al Sonusville di Siliqua da Enrico Rocca e Willy Cuccu, mixato da Enrico Rocca al Domu Mia Studio, masterizzato Mentre a Londra da Carlos Lellis Ferreira. Esso rappresenta

il posto sicuro che ognuno di noi si scava dentro. Il luogo ideale dove tutto scorre, dove isolarsi e ritrovarsi. E il posto sicuro dei Ratapignata è fatto di sonorità che affondano le radici nel rocksteady e nelle sue contaminazioni, con incursioni nel reggae e nello ska.

Confermate tutte le peculiarità che hanno reso celebre questa band, dall'amore per la musica in levare giamaicana, alla composizione dei testi in lingua sarda:

Il nostro – spiegano i Ratapignata - è un rocksteady contaminato da diverse influenze musicali, come d’altronde lo è stato questo stesso genere quando a metà degli anni sessanta ha fatto la sua comparsa in Giamaica. Una dimensione in cui la band è finalmente a suo agio, uno stato d’animo che riflette il titolo del disco.

Per la cronaca i Ratapignata sono: Emanuele Pittoni (voce), Francesco Bachis (tromba), Maurizio Marzo (chitarra), Igor Baglivi (chitarra) Andrea Parodo (basso), Eugenio Aresu (percussioni), Andrea Tatti (batteria), Maurizio Floris (sassofono), Gianluca Pitzalis (trombone).

Su Contu de Sant’Efis

su contu de sant efis

Lunedì 4 maggio a Cagliari

Su Contu de Sant’Efis

In occasione della 359˚ edizione festa di Sant’Efisio, i Figli d’Arte Medas raccontano la vita del Santo più amato dai sardi.
Appuntamento alle 19 nel cortile del Palazzo Municipale in via Roma. In scena Gianluca Medas e Mauro Palmas

Leggi tutto: Su Contu de Sant’Efis

Go to top