Menu
SardegnaArticoliMusica, Arte e CulturaFesta del Cinema di Roma 2017: Sardegna protagonista con due film!

Festa del Cinema di Roma 2017: Sardegna protagonista con due film!

strollica marcias

Torna anche quest'anno, dal 25 ottobre al 5 novembre 2017, la "Festa del Cinema di Roma", che stavolta vedrà protagonista la Sardegna con due film, uno sguardo sul futuro sostenibile dell'isola e sulle nuove generazioni con il corto di animazione "Strollica" diretto da Peter Marcias e  che farà parte della sezione "Alice nella Città - Panorama Italia", uno al passato con il documentario "Dalla quercia alla palma - I 40 anni di Padre Padrone" di Sergio Naitza nella sezione "Riflessi". Entrambi si distinguono per la delicatezza.

Strollica:

Strollica è un corto di animazione già presentato a Cannes, nato da un'idea di Gianni Loy, che ne firma anche la sceneggiatura e diretto da Peter Marcias, mentre le le animazioni sono di Riccardo Atzeni e le musiche sono di Chiara Effe per un film prodotto da Capetown per la Fondazione Sardegna Film Commission nel progetto Heroes 20.20.20. 

La trama di Strollica racconta di una bambina che scopre una colossale pala eolica è stata innalzata vicino alla sua spiaggia preferita: farà di tutto per scoprire se l'enorme pala sia amica o meno.

Dalla quercia alla palma - I 40 anni di Padre Padrone

Il documentario "Dalla quercia alla palma - I 40 anni di Padre Padrone", diretto da Sergio Naitza e prodotto da Karel, è dedicato agli attori sardi che nel 1977 furono protagonisti del film "Padre Padrone" diretto dai fratelli Paolo e Vittorio Taviani, tratto dall'omonimo romanzo di Gavino Ledda, che vinse la Palma d’oro a Cannes. E allora ecco che memorie e aneddoti sul film riemergono nel documentario di Naitza con la testimonianza dei registi e dei protagonisti Omero Antonutti e Saverio Marconi che tornano in Sardegna, ritrovano i luoghi del set e le comparse sarde che regalano inediti ricordi. A far da collante a queste voci - tra cui Nanni Moretti - lo scrittore Gavino Ledda, autore del libro al quale si ispirarono i Taviani.

 

Go to top