Menu
SardegnaArticoliCronaca e AttualitàRegione Sardegna, ecco 4 milioni di euro per il restauro di 40 chiese

Regione Sardegna, ecco 4 milioni di euro per il restauro di 40 chiese

Chiesa della Vergine Assunta a Guasila

Arrivano 4 milioni di euro per il restauro e la messa in sicurezza di 40 chiese della Sardegna. In questi casi è sempre viva la polemica tra chi ritiene che i lavori di ristrutturazione delle chiese dovrebbe essere di competenza del Vaticano e chi ritiene che, essendo luoghi dal grande valore non solo religioso e spirituale ma anche architettonico o più in generale culturale ed artistico, sia opportuno un intervento degli enti pubblici. Specie nei piccoli comuni che non hanno più risorse economiche ed umane per garantire la cura di luoghi così importanti e spesso antichi.

Fatto sta che la Giunta, su proposta dell’assessore dei Lavori Pubblici, Edoardo Balzarini, ha deliberato di ripartire la somma a favore dei Comuni che hanno presentato richiesta per il recupero e consolidamento di edifici di culto e di chiese. Gli interventi al di sotto dei 90 mila euro saranno finanziati integralmente,​ in modo da poter fare le opere di pronto intervento,​ mentre quelli superiori, fino a un massimo di 180 mila,​ permetteranno ai comuni di effettuare un intervento funzionale di messa in sicurezza ed eventualmente​ saranno cofinanziati. Risorse che - come promette l’assessore Balzarini arriveranno in tempi brevi, in modo che si possanno subito iniziare i lavori​ di messa in sicurezza".

Quest a lunga lista dei Comuni beneficiari dei finanziamenti:

Guasila, Busachi, Escolca, Magomadas, Serramanna, Ottana, Fonni, Macomer, Pattada, Perdaxius, Thiesi, Villasalto, Montresta, Sinnai, Solarussa, Bitti, Gonnosfanadiga, Luogosanto, Sedilo, Sennori, Terralba, Orroli, Sarroch, Isili, Erula, Mogoro, Orani, Silanus, Suni, Talana, Tresnuraghes, San Nicolò Gerrei, Asuni, Seneghe, Teti, Siapiccia, Aidomaggiore, Meana Sardo, Siamaggiore, Sedini.

Chiesa della Vergine Assunta a Guasila:

Nella foto sopra, presa dal comunicato stampa della Regione Sardegna vediamo ad esempio la Chiesa parrochiale della Vergine Assunta di Guasila, proggettata su pianta ottagonale e in stile neoclassico dall'architetto cagliaritano Gaetano Cima, ed eretta tra il 1842 e il 1852. Il campanile invece era preesistente, alto circa 35 metri, essod ha origine settecentesca.

Go to top