Menu
SardegnaArticoliCronaca e AttualitàFastweb apre la sede di Cagliari

Fastweb apre la sede di Cagliari

sede fastweb cagliari

Fastweb ha aperto la sua sede cagliaritana, la 18ma in Italia, presso gli uffici inaugurati stamane a sa Illetta, proprio dove si trova Tiscali. Dal provider sardo infatti proprio Fastweb ha comprato lo scorso dicembre "Tiscali Business" per la somma di 45 milioni di euro (25 milioni cash e 20 in servizi che permetteranno a Tiscali di accedere alla rete in fibra di Fastweb per la connessione della propria rete Fixed Wireless ultra broadband LTE), che comprende sia i clienti del segmento Top client che il contratto-quadro per i servizi di connettività (SPC) alla pubblica amministrazione. Anche 45 dipendenti sono passati da Tiscali a Fastweb (che è a sua volta controllata da Swisscom).

Fastweb subentra quindi a Tiscali anche nella titolarità del contratto Spc in qualità di fornitore di servizi di connettività alla Pubblica Amministrazione nazionale e locale, gara che la società sarda si era aggiudicata per 265 milioni (contro una base dasta di 2 miliardi di euro). Fastweb ha inoltre acquisito il diritto di poter utilizzare le frequenze 3.5 Ghz di Tiscali per lo sviluppo di una rete convergente di ultima generazione nelle principali grandi città italiane. Insomma una vera e propria partnership tra Tiscali e Fastweb che da alle due società la possibilità di accedere ad alcune risorse dell'altra.

Così Roberto Biazzi, Chief Human Capital Officer di Fastweb:

Fin dalla sua nascita, 18 anni fa, Fastweb si è distinta per la sua naturale propensione all'innovazione e per lo sviluppo di reti ed infrastrutture che hanno significativamente contribuito alla digitalizzazione del Paese attraverso collegamenti super veloci in fibra ottica alla rete Internet. Anche con Cagliari proseguiamo sulla strada dell'innovazione e della crescita, acquisendo e mantenendo sul territorio competenze e figure professionali altamente qualificate.

Obiettivo di Fastweb è ovviamente quello di espandersi in Sardegna, dove si proporrà quale partner tecnologico di riferimento per l'erogazione di servizi innovativi e all'avanguardia tali da aiutare imprese e pubbliche amministrazioni a compiere il salto tecnologico verso la digitalizzazione. Ricordo che Fastweb - con una quota pari al 28% Fastweb - è il primo operatore alternativo nel mercato per la fornitura di servizi di connettività e soluzioni Ict alle grandi aziende e alla PA. 

Fastweb metterà a disposizione dei propri clienti in Sardegna, oltre alla connettività in fibra, il proprio portafoglio di servizi a valore aggiunto basati su piattaforme Cloud che consentono di ottimizzare la gestione dei dati e delle risorse. Il tutto con la garanzia di massima sicurezza, grazie al nuovo Data Center Tier IV di ultima generazione, il primo certificato in Italia dall’Uptime Institute di New York per livello di affidabilità nella conservazione dei dati e nella business continuity.

Go to top